9 consigli ispirati da brand di successo su Twitter

Ogni azienda, da quella più piccola alle grandi multinazionali, oggi interagisce con i propri clienti tramite Facebook, e le sue pagine. Indiscutibilmente, le possibilità in termini di visibilità, accrescimento della notorietà ed interazione con i consumatori che garantisce Facebook sono illimitate ed indiscutibili. Ma se è vero che con investimenti, innovazione, creatività ed impegno tante aziende oggi hanno costruito quello che è un vero e proprio patrimonio in termini di fan, le stesse si presentano carenti sul secondo social network più importante al mondo: Twitter.

Oggi Twitter è indiscutibilmente una realtà consolidata nel web, con più di 300 milioni di account, e rappresenta una concreta opportunità di crescita per le aziende che hanno la capacità di coglierne le potenzialità.

Dave Kepren, CEO di Likeble (agenzia specializzata nel Social Media Marketing che collabora con tanti brand di successo, tra cui Verizon), ha individuato 9 brand che hanno raggiunto il successo grazie a Twitter, associando ad ogni “caso” analizzato una lezione da apprendere ed applicare per poterne emulare i risultati.

JetBlue

JetBlue è una grande compagnia aerea americana, che ha fatto del suo account Twitter una forma di comunicazione immediata e diretta con i propri clienti. Con oltre 1,6 milioni di follower ha un team di almeno 14 persone dedicato alla sola gestione dell’account Twitter, chiamate ad interagire con gli utenti, rispondere ad ogni richiesta d’informazione e soprattutto a chiedere scusa quando la compagnia commette degli errori.

Il consiglio di Kepren: “Non abbiate paura di dire ‘mi dispiace’. Date un volto umano al vostro marchio”

Starbucks

Oltre 1,5 milioni di follower per il gruppo di caffetterie più famoso al mondo. La grande innovazione di questo account Twitter è la fortissima interazione con i follower, che non si limita alle informazioni sui prodotti offerti in negozio, ma che spazia dai consigli di vita quotidiana, ai sondaggi, passando semplicemente all’augurio di un fantastico week-end. C’è spazio anche per la condivisione di foto e video con richiesta di feedback da parte degli utenti su ciò che viene condiviso.

Il consiglio di Kepren: “Date vita alla personalità del vostro brand. Divertitevi con i vostri follower”

Vevo

Attraverso il suo account Twitter, Vevo interagisce non solo con i propri follower, ma anche con le celebrità ospitate e con i follower delle stesse. In questo modo i suoi utenti hanno la possibilità di essere coinvolti in un tweet a cui, ad esempio, potrà rispondere nientemeno che Rihanna in persona. In pratica, si partecipa ad un tweet esclusivo che porterà i follower di quella celebrità a seguire anche Vevo.

Il consiglio di Kepren: “Impegnatevi seriamente con le celebrità. Con un numero di fan spesso molto superiori ad ogni altro brand, le celebrità possono influenzare facilmente il vostro numero di follower”

Charlotte Russe

Regolarmente la nota casa d’abbigliamento Californiana offre ai propri follower promozioni, offerte e persino omaggi, riservando ai nuovi iscritti esclusive offerte speciali. Divenire follower di Charlotte Russe porta, quindi, vantaggi immediati e concreti.

Il consiglio di Kepren: “Tutti amano un buon affare. Usa concorsi ed offerte speciali per aumentare l’entusiasmo verso il tuo brand”.

Bergdorf Goodman

Nello stesso ambito di Charlotte Russe, il lussuoso Bergdorf Goodman utilizza Twitter per veicolare verso i propri follower quelle che sono le migliori offerte, o semplicemente i migliori consigli, legati alla moda e allo stile, senza limitarsi alla sola condivisione dell’ultima marca disponibile presso lo store.

Il consiglio di Kepren: “Il vostro account non siete voi. Sono il vostro pubblico. Capite cosa vuole il vostro pubblico e twittatelo.”

TacoBell

La forza di TacoBell su Twitter sta nella forte autoironia dell’azienda e nell’affiatamento che ha creato con i propri follower. La capacità di stare al gioco, di non prendersi troppo sul serio e di non filtrare tutti i contenuti (comprese le critiche) hanno fatto raggiungere all’account una forte visibilità, entrando anche tra i “Tranding Topics” con grande successo.

Il consiglio di Kepren: “Non prendetevi troppo sul serio su Twitter!”

Delta

Altra compagnia aerea che fa del proprio account Twitter un punto d’incontro essenziale con la propria utenza è la Delta Airlines. L’interazione è continua, e le risposte ad ogni domanda, critica o esigenza quasi immediate. Sorprendente la cura con cui questo tipo di interazione sociale viene curata.

Il consiglio di Kepren: “Cercate di trovare il tempo di rispondere ad ogni tweet di richiesta dei vostri clienti, ogni volta che ne hanno bisogno”

Dunkin Donouts

La vera chiave del successo qui è una sola: il divertimento. Nell’account di Dunkin Donouts semplicemente ci si diverte con curiosità, aneddoti, indovinelli e tanti premi.

Il consiglio di Kepren: “Non tutti possiamo essere divertenti come Dunkin Donouts, ma possiamo imparare da loro ad alleggerire un po’ il clima, parlare di tutto e regalare qualcosa”.

Cisco System

Cisco System è il tipico esempio di successo di un brand che non lavora direttamente per i consumatori, ma per altre aziende. Anche le attività B2B possono trovare il loro spazio e la loro visibilità su Twitter, in particolare attraverso l’attivazione di un canale d’informazione circa un particolare argomento d’interesse (grazie all’utilizzo degli hashtag).

Il consiglio di Kepren: “Utilizza gli hashtag per creare una comunicazione con i tuoi follower”

Queste (e molte altre) aziende ce l’hanno fatta, con impegno e creatività. Un chiaro segnale per quelle aziende che cercano ancora il proprio spazio social!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?