Vivere online non sempre è social [VIRAL VIDEO]

Il video virale che anticipa l'opera di Nico Muhly.

Come ben sappiamo gli iscritti a Facebook, in tutto il mondo, sono centinaia di milioni. L’utilizzo di questo social network è diventato talmente massiccio, per alcuni quasi “fisiologico”, che il suo linguaggio è diventato ormai parte integrante delle conversazioni quotidiane di tutti noi. Vi sarà capitato di esclamare, o sentire, espressioni come “Mi Piace”!

Il problema sorge quando i veri Facebook-addicted fanno della lingua e degli schemi interazionali della rete un nuovo modello di relazione. Questo video risulta certamente come una simpatica parodia sulle tante reti sociali virtuali nate negli ultimissimi anni, e dell’uso che molti ne fanno, ma in effetti il rischio che qualcuno li utilizzi come modalità principale di rapportarsi agli altri, esiste…Nel migliore dei casi, puoi passare per un tipo strano, ma nel peggiore…beh, sarebbe semplicemente meglio non arrivare a quel punto  😉

Il video fa parte di un progetto più ampio di Nico Muhly, la cui opera, centrata appunto sui rischi della vita online, intitolata “Two Boys“, andrà in scena al London Coliseum a partire dal prossimo 24 giugno.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?