Sony: Playstation network torna online entro la fine della settimana?

Occhio ai benefit che Sony vi offre per recuperare al fattaccio, non fateveli scappare!

Lo so, ho già usato questo titolo, ma vi giuro che è vero. Non fosse altro che per due motivi:

1 – lo ha detto Gamasutra – che di solito non mente mai;

2 – ho un codice L.A. Noire da riscattare e se lo store non si sbriga a tornare online non posso indossare il mio outfit speciale. :)

Stando a quanto comunicato da Sony, entro la fine di questa settimana PSN verrà ripristinato completamente in America (USA e gli altri), Europa/PAL e Asia – Giappone escluso. L’annuncio sposta in avanti la data della messa online precedentemente fissata per la fine di maggio.

Lo scorso 15 maggio parte dei servizi erano già stati ripristinati dando modo agli utenti di gestire l’account personale (con il relativo cambio password), giocare online, accedere alla lista amici e alla contestuale chat. Con l’ultima fase appena annunciata, torneranno disponibili gli acquisti in-game, la possibilità di riscattare codici e i servizi di musica illimitata legati a Qriocity, PS3, PSP e i PC compatibili.

Mentre Sony si prodiga nei ringraziamenti del caso e nelle rassicurazioni circa l’aumentato livello di sicurezza, vi ricordo che per tutti gli account attivati prima del 20 aprile 2011 – prima del fattaccio – è previsto (dopo il ritorno in funzione dello store) un Welcome Back Pack:

– Due giochi PS3 a scelta tra LittleBigPlanet, Infamous, Wipeout HD/Fury, Ratchet and Clank: Quest for Booty e Dead Nation

– Due giochi PSP a scelta tra LittleBigPlanet PSP, ModNation PSP, Pursuit Force e Killzone Liberation

– 30 giorni gratuiti di iscrizione a PlayStation Plus per chi non era già iscritto

– 60 giorni gratuiti di iscrizione a PlayStation Plus per chi era già iscritto

– Un’offerta aggiuntiva legata a PlayStation Home, non ancora precisata

– Un sistema di protezione dell’account completamente gratuito – sorta di antivirus per alcuni – già partito negli USA.

Tenete accesa la vostra PS3. Pare sia la volta buona.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?