Harrods lo store di lusso più famoso al mondo arriva nell'App Store di Apple

Come acquistare nel più grande magazzino di lusso al mondo ovunque vi troviate.

Arriva direttamente da Knightsbridge nel quartiere di South Kensigton, una delle zone più ricche ed esclusive di Londra, una spettacolare novità: l’applicazione ufficiale di Harrods.

Alzi la mano chi non pensa anche a questa “mecca dorata del consumismo moderno” (cit. Wikpedia) appena sente nominare Londra. Il grande magazzino di lusso più importante al mondo, con 5000 dipendenti, che accoglie punte di 250.000 visitatori al giorno, in cui si vendono i sandali più costosi al mondo… non poteva non avere una propria app! Questo il video di lancio.

In perfetto stile Harrods, l’app è un vero gioiellino, un tantino pesante da gestire ma di sicuro effetto. Il layout grafico centrale è impostato su una prima schermata dedicata alle news, organizzata con finestre a scorrimento orizzontale che informano l’utente su News, Upcoming Events e Must-Have & Most desired. Basta un clic sull’immagine e si va all’articolo in modo inaspettatamente veloce.,

Il secondo menu è Store, in cui è presente una pianta completa di tutto l’edificio. In basso alla mappa infatti è possibile selezionare il piano e cliccando su ogni POI, una schermata in pop-up informa sui negozi presenti. Si può decidere di “essere portati lì” oppure annullare e tornare indietro. Ovviamente, la posizione dell’utente sarà geolocalizzata e ciò permetterà all’app di individuare in che piano dell’edificio si trova e guidarlo fino a destinazione.

Terzo menù è dedicato alla Storia dei grandi magazzini Harrods, a partire dal “chi era mr.Harrods?” fino ad arrivare alla conquista egiziana ad opera di Al Fayed di metà anni ’80. Pezzo forte di questa sezione, altrimenti molto riempitiva, è l’Audio Tour della struttura. Si torna infatti alla mappa, e selezionando gli stessi punti di interesse di cui già accennato, si può ascoltare una breve narrazione dei reparti.

La sezione Harrods, dove si trovano i settings, le informazioni per raggiungere lo store, un breve about Harrods un po’ ridondante a causa della sezione storia dedicata, e una My Shopping List. Questa si arricchisce grazie agli articoli che vengono promossi nella schermata principale. I post su abbigliamento, accessori, o quant’altro ci sia di desiderabile, recano in calce un ADD TO SHOPPING LIST.

Infine, un po’ nascosta, c’è la riproduzione 3D dell’edificio. Navigabile però soltanto lungo l’asse orizzontale per un angolo di 180°, non un granché in verità. Vi si accede premendo sul logo Harrods in qualsiasi delle sezioni in cui ci si trova.

Per i patiti dello shoppingcompulsivo, ecco dove scaricarla gratuitamente, procedendo a fare acquisti senza volare nella capitale britannica: