Essere Steve Jobs

La gente non sa come dirlo, lui sì.




Fin dal lancio del primo, mitico Macintosh, nel lontano 1984, ogni intervento pubblico di Steve Jobs si trasforma in un evento memorabile. Che stia presentando il nuovo iPhone o tenendo un discorso a un gruppo di neolaureati, il genio di Apple riesce a elettrizzare la platea grazie a uno stile unico. Jobs non si limita a dare informazioni o a spiegare un nuovo prodotto, ma racconta una storia, pennella un’immagine, trasmette una visione, offrendo ai propri ascoltatori un’esperienza coinvolgente e indimenticabile. Non è un segreto per nessuno che il grande successo dell’azienda di Cupertino si debba anche (qualcuno dice soprattutto) alla straordinaria abilità comunicativa del suo capo. Ma è solo una questione di carisma e talento innati? Assolutamente no. Le abilità e le tecniche di Steve Jobs si possono imparare. In queste pagine l’autore, un esperto communication coach che da anni si dedica all’analisi delle sue presentazioni, illustra tutti i segreti che hanno fatto di Jobs il comunicatore più convincente dei nostri tempi. Un libro dedicato a chiunque desideri migliorare le proprie doti comunicative – dal CEO impegnato nel lancio di un nuovo prodotto, all’insegnante che voglia coinvolgere i propri studenti, a chi sia semplicemente interessato a “vendere bene” se stesso – e, insieme, una lettura imperdibile per tutti i fan della mela morsicata e del suo guru.

Autore: Carmine Gallo (Autore), P. Lucca (Traduttore)
Rilegato: 266 pagine
Editore: Sperling & Kupfer (26 ottobre 2010)
Collana: Varia. Economia
Lingua: Italiano
ISBN-10: 882004935X
ISBN-13: 978-8820049355
Peso di spedizione: 322 g

Acquistalo su Amazon.