Meal Snap: La migliore App U.S. per controllare il contenuto calorico del cibo

Ecco l'app per avere sempre sotto controllo le calorie della vostra dieta. Basta una foto!

Gli orari sregolati di una vita piena di impegni, sempre di corsa tra lavoro, università e passioni da rincorrere, quasi sempre vuol dire mangiar fuori, prestando sempre meno attenzione a mantenere una linea fisica accettabile. Noi di Ninja Marketing abbiamo pensato che parlare di questa app fosse non solo tremendamente interessante, ma anche doverosamente giusto.

Meal Snap promette di far parlare di se grazie alla possibilità di fornire il contenuto calorico di ciò che stiamo mangiando soltanto scattando una foto!

Tutto quello che bisogna fare è infatti mettere nell’obiettivo del vostro iPhone il pranzo, aggiungere una descrizione sommaria, un commento, qualsiasi cosa vi venga in mente, e lasciare che il sistema lavori per fornire l’output nutrizionale. Ed il gioco è fatto!

Potete ovviamente tenere traccia dei progressi nel tempo del apporto giornaliero di calorie che prevede la vostra dieta. Progressi condivisibili ovviamente su Facebook, Twitter e Foursquare.
In rete allora, si è scatenata una vera bagarre per scoprire come funzioni in realtà quest’app. Infatti l’aggettivo che più comunemente si trova nelle reviews associato a Meal Snap è magic.
Meal Snap è stata creata dall’azienda leader nello sviluppo di soluzioni software per il settore health & fitness, sia su web che su mobile, Daily Burn. L’azienda americana ci ha davvero tenuto a mantenere il riserbo sul suo funzionamento. Spiegato molto sommariamente dal suo ceo Andy Smith – “The database can quickly help identity the food, how many calories there are, proteins, fat, carbs, vitamins, whatever you may want to know. Users can then choose to share what they’ve eaten on Twitter or FourSquare, leading to social accountability”.
Sostanzialmente ogni volta che un utente invia una foto, l’app la confronta con un database di circa 500,000 cibi. Quando trova un riscontro, restituisce un alert che presenta un range entro il quale il contenuto calorico di ciò che si sta mangiando dovrebbe attestarsi. Detta così sembra poca roba, invece testando l’app (oggi ancora solo per il mercato americano) si nota che la capacità di riconoscere i cibi è strabiliante. Così come il calcolo delle calorie. Una delle recensioni più interessanti trovate in rete, è quella fatta da Mike Hsu che riporta una serie di prove molto molto interessanti.

Si parte infatti con il bacon grigliato. Semplice da riconoscere, nessun problema. Funziona!
Si passa poi all’anguria, anche qui nessun problema. Ma Mike inizia a porsi delle domande interessanti – Se inserisco un pezzo di melone nella vodka, sarà capace lo stesso di calcolare le calorie? Ecco un muffin. Facile vero? Sbagliato. Come ha fatto a capire che non si tratta di un semplice muffin al mirtillo ma un muffin di mirtillo e crusca?

Ovviamente, Mark ha approfondito la cosa. Ad esempio, testando cose che non sono propriamente cibo, come quelle che vedete in foto. Risultato? Per ognuna di esse è stato “was not food”.
Tirando le somme, bisogna riconoscere che questa app è molto interessante. Anche perché la Daily Burn era già uscita in precedenza con un’app simile (omonima tra l’altro), che non aveva sfondato in quanto si basava sulla necessità di dover fotografare il codice a barre del prodotto che si stava per mangiare. Ovviamente, la cosa è macchinosa e non sempre eseguibile, mentre con Meal Snap l’approccio è stato totalmente rivoluzionato, puntando sulla fruibilità e la velocità di risposta.
Ad occhio possiamo dire che Meal Snap è un’app destinata a far parlare di sé, sia perché viene sempre data molta importanza alla linea al giorno d’oggi, per questioni di salute o per semplice benessere fisico, e poi perché… si avvicina il tempo della prova costume!!!

Ecco dove trovare l’app:

Meal Snap - Calorie Counting Magic