Linkedin Today: quando il giornale professionale diventa social

Il social network dedicato al lavoro lancia il suo giornale online

Linkedin Today: quando il giornale professionale diventa social.

Si chiama Linkedin Today il “Social Wall Street Journal” che Linkedin ha lanciato durante la conferenza stampa dello scorso 10 marzo 2011. Si tratta di un giornale professionale, che prende in considerazione la dimensione social, mettendo in risalto i titoli e le notizie maggiormente condivise dagli utenti della rete Linkedin.

Basta avere un profilo sul social network professionale per avere accesso alle informazioni che più ci incuriosiscono: infatti è possibile personalizzare la pagina scegliendo gli argomenti di nostro interesse fra 22 settori quali, ad esempio, Online Media Industry, Marketing & Advertising Industry, IT, Staffing & Recruiting Industry. Gli utenti, inoltre, potranno decidere di “seguire” specifiche fonti di notizie che vanno da Mashable al Financial Times, dando rilevanza alla fonte e non solo al settore.

LinkedIn ha rafforzato la sua collaborazione con Twitter proprio in previsione del lancio di Linkedin Today per offrire agli utenti la possibilità di collegare gli account in modo da generare, così, un flusso ininterrotto di aggiornamenti e notizie condivise su entrambi i social network. Inoltre sarà possibile seguire il Social Professional Journal su iPhone scaricando l’apposita applicazione dall’AppStore. Sia che siate in viaggio o in ufficio, potrete accedere alle principali notizie condivise dai vostri colleghi, salvare gli articoli, postarli e condividerli direttamente dall’iPhone.

L’esigenza di proporre questo nuovo modo di informarsi nasce, a mio parere, dal quotidiano bombardamento di contenuti a cui siamo soggetti. Il tempo a disposizione è sempre meno e le fonti da cui attingere sempre più. Diventa allora pressante il bisogno di avere contenuti di qualità su argomenti di nostro interesse e Linkedin Today sembra aver captato questo desiderio degli utenti. La profonda integrazione esistente tra questo sito e gli altri social network ne fanno poi un’arma vincente.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?