Life in a day: lo user generated movie è finalmente sui vostri schermi

Life in a Day è finalmente pronto: questa settimana lo streaming ed una call to action per aspiranti marketers

Life in a day è stato un “esperimento cinematografico storico“, per citare il claim del manifesto di questo user generated movie nato da un’idea di Ridley Scott e Kevin MacDonald “in colaboraizone con la communty di YouTube”.

Lo scopo dell’iniziativa – a me molto cara, tanto che ne ho anche parlato al Venezia Moviecamp – era quello di consentire a chiunque volesse di caricare un proprio video che raccontasse una parte della giornata del 24 luglio sulla Terra.
Se qualcuno in futuro si chiedesse come si viveva nel luglio 2010, cosa potrebbe dare risposta a questa domanda meglio di un film creato con il contributo degli stessi utenti di Internet?

L’idea non è esattamente nuova (in Italia il primo tentativo era stato nel 2006 quello di Nessuno TV con Le mie elezioni, poi presentato anche al Bellaria Film Festival), ma il successo dell’iniziativa è stato straordinario: sono stati effettuati 80.000 uploads da 197 paesi, mentre i tweets che menzionavano il film sono ancora presenti nel profilo YouTube del film, a testimonianza dell’ampia e costante mole di conversazioni intorno all’inziiativa.

Il materiale raccolto è stato poi montato da Kevin MacDonald e, ad inizio gennaio è già stato lanciato il primo teaser, Slim Up, che vedete sotto.

Tutto è pronto per il Sundance Film Festival, a cui Life in a Day parteciperà accompaganto non solo dai produttori ma anche da 20 dei tanti partecipanti all’inziativa selezionati tra tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del film.

Ma la vera notizia è che finalmente potremo vedere il film terminato in streaming alle 5:00 pm del 27 gennaio (Pacific Time).
Eventualmente è programamta anche una replica per venerdì 28 alle 7 pm (Pacific Time).

E non è finita: uno user geenrated movie poteva non avere una grassroots marketing campaign? Se volete partecipare alla sua promozione è sufficiente che inviate una mail a LifeInADayTeam@gmail.com, esprimendo il vostro interesse.

Insomma, YouTube sembra finalmente ingranare anche con questo genere di iniziative (dopo i non felici primi esperiemnti di streaming dello scorso anno): ma voi credete che gli user generetaed movies siano un bel prodotto? O trovate che il lavoro di selezione necessario sia troppo? Avete mai parteciapto ad un’iniziativa simile?

Non siate timidi: be ninja!