Ecco Soundreef, l'alternativa europea alla SIAE

Il team della Beatpick, società internazionale di music licensing lancia Soundreef, un marchio che farà concorrenza alle Collection Societies, ovvero alle varie “SIAE” d’Europa.

Cos’è?

Soundreef, che gestisce principalmente i diritti di diffusione della musica di sottofondo per grandi catene, fiere, impianti sportivi, ristorazione ecc., è una “Collection Society”, in grado di gestire sia il diritto d’autore che il diritto connesso così come fanno SIAE ed SCF. Da una parte gli esercenti risparmiano pagando il 50% di quanto pagano attualmente a SIAE/SCF per il diritto di diffusione della musica, dall’altra gli editori, le etichette ed i musicisti indipendenti, semplicemente collegandosi ad un loro account online, possono in qualsiasi momento sapere “dove” la loro musica viene suonata, “quanto” verranno pagati e con che “tempistiche” saranno a loro volta remunerati da Soundreef.

Soundreef può distribuire editori, etichette ed autori anche iscritti alla SIAE o ad altre Collection Societies. L’iscrizione a Soundreef non è infatti in contrapposizione a quella effettuata presso la SIAE.

La concorrenza si sa, fa bene al mercato e alle tasche degli utenti finali, e se quest’alternativa prenderà piede non potrà che essere un vantaggio, soprattuto per gli artisti emergenti e per le piccole realtà che fanno intrattenimento… staremo a vedere!

Scritto da

Alfonso Petrosino

Appassionatissimo di tutto ciò che ruota attorno al mondo dell'informatica e del web, ma soprattuto del marketing, Alfonso Petrosino, aka Jurizoku, incontra la prima volta i ... continua

Condividi questo articolo


Segui Jurizoku .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it