Emily The Strange regala ai writer una città virtuale

Il brand di abbigliamento streetwear Emily the Strange ha da poco avviato una collaborazione con Be Yourself Movement, il movimento di cui vi avevamo parlato non molto tempo fa.

Grazie al marchio è stato inserito sul sito web del Be Yourself Movement una città virtuale piena di spazi bianchi che gli utenti possono riempire e colorare  come meglio credono, grazie a una serie di tool forniti dal sistema. Salvando la propria creazione, questa diventa un banner che verrà poi mostrati su un network di siti che aderiscono all’iniziativa!

Davvero un bel progetto, che sfrutta appieno l’interattività del web!