User Generated Marketing? 123 Brand!

Social Media Marketing

Gli User Generated Content si stanno facendo sempre più Marketing oriented.

Ormai ne sentiamo parlare in tutte le salse, con una esplosione di formati, video, audio, immagini, testi, eventi e chiedono sempre più la partecipazione attiva delle persone.

Non si tratta di mode o di manie di protagonismo che stanno contagiando la gente, ma se la rete facilita questa relazione perchè nell’epoca del 2.0 riesce a fornire facili strumenti a basso o nullo costo che connettono individui in sempre più network, allora è facile prendere atto che ormai sono in molti che hanno deciso di dire Io ci sono e la penso così.

Finora si è molto dibattuto su come i Contenuti User-Generated guidino campagne di Promozione 2.0 il che vuol dire coinvolgere gli utenti nella produzione di materiale creativo sia esso multimediale o semplicemente testuale oppure esprimendo un parere su campagne che partono già definite quanto meno negli obiettivi di comunicazione o su contest creativi.

Quando, però, non occorre creare buzz, viral o una community intorno ad un evento, brand o prodotto, ma occorre partire proprio da zero, ossia da come poter presentare e comunicare al meglio qualcosa di nuovo, ecco che si fa avanti lo User Generated Marketing.

123 Brand è il primo esempio italiano che permette a creativi o semplici protagonisti della rete di contruibuire alla nascita, creazione e lancio di una nuova proposta.

La visione del Consumatore si sta evolvendo da oggetto -> a soggetto -> a comunità -> a protagonista.

L’oggetto/bersaglio/target di strategie di marketing studiate a tavolino, diventando co-produttore e trasformatore del significato e dei valori di un Brand, sia come singolo sia all’interno di comunità, ora può evolversi anche in artefice e protagonista nella identità ed immagine stessa di una nuova Azienda.

Con 123 Brand ed il Social Media Marketing è possibile ora intervenire nella nascita di un logo costituito da colori, forme, font, dimensioni, ecc ma anche dal messaggio, forma, pay off, slogan, copy pubblicitario: insomma fin dentro la comunicazione e marketing di un prodotto-servizio.

123 Brand

Il primo a testare la logica User Generated Marketing di 123 Brand è proprio 123 Brand stesso, infatti Pietro Montelatici e Ugo Canonici ideatori della comunità, hanno chiesto alla propria community di dargli un nome esordendo con l’invito “www.dammiunnome.com”.

Il sondaggio, lanciato senza alcuna campagna a supporto ma sostenuto dal solo passaparola, ha permesso di raccogliere pareri e suggerimenti che hanno portato alla definizione del dominio del sito 123 Brand.

Verso quali aziende è rivolto questo servizio?

Pietro Montelatici risponde:

ll progetto 123brand.it è nato per la volontà di realizzare uno strumento che potesse offrire, “chiavi in mano”, anche alle PMI, la possibilità di chiedere al proprio target un’opinione o un suggerimento. In questa prima fase di vita, il nostro obiettivo è sostituirci al brainstorming fatto in sala riunione in pausa pranzo piuttosto che attraverso la mailing list aziendale o ancora chiedendo l’opinione ad amici, colleghi e parenti. Chi ha vissuto in azienda è sicuramente incappato almeno una volta in qualcosa del genere. Un primo passo. Uno strumento nuovo (e spero migliore) alla portata di tutti che, in taluni casi, potrebbe essere il primo approccio al mondo del marketing e della comunicazione.

Ma ora occorre completare l’opera e decidere quale sarà il logo di 123 Brand.

E a voi, quale piace di più?