Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo e le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora registrati e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.
Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo, le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora lascia semplicemente nome e mail e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.

#Instatips

Instagram Marketing: 16+1 consigli per raggiungere il tuo pubblico

Far decollare il proprio business sulla piattaforma è una sfida continua per la quale è necessario rimanere sempre aggiornati

Flavia Alvi 

Social Media Manager

1 miliardo di persone dovranno reskillarsi entro il 2030 per rispondere alla crescente domanda di competenze digitali. Se vuoi farti trovare pronto, registrati subito al nuovo Piano di Ripresa e Resilienza Digitale di Ninja! Potrai accedere gratis a Free Masterclass e contenuti PRO ed entrare a far parte della community Ninja.

Lo sapevi che trascorriamo circa 6 ore al giorno su internet e quasi 2 ore di esse sui social media? Un dato che ci impone di non sottovalutare le potenzialità dell'Instagram Marketing.

Il 67% degli utenti attivi online è iscritto a Instagram (dato, emerso in Digital 2021, l'ultimo report di WeAreSocial e Hootsuite) e ciò ne evidenzia il valore strategico che ha per il marketing aziendale.

Ogni giorno la piattaforma rilascia nuovi aggiornamenti e funzioni tanto da rendere il lavoro dei social media manager una sfida continua.

Con alcuni test, accorgimenti e costanza nell'analizzare la propria strategia, interagendo con la community e pubblicando contenuti nuovi e interessanti è possibile ottenere degli ottimi risultati in termini di business.

Ecco 16 consigli + 1 per usare al meglio l'Instagram Marketing

1. Usa un account business o creator

Può sembrare banale ma ci sono molte aziende che hanno profili non impostati correttamente. Per passare da un profilo personale a un account aziendale o di tipo creator, basta andare nelle impostazioni e alla voce account cambiarne la tipologia.

I vantaggi principali di questo tipo di profilo sono:

  • la possibilità di accedere a tutta una serie di statistiche che non può visualizzare un profilo personale standard
  • la possibilità di aggiungere le informazioni di contatto e una call to action
  • la possibilità di creare ads e configurare lo shopping sul social network.

 

marketing instagram

2. Definisci degli obiettivi chiari

Stabilisci il motivo per cui utilizzi il social e quali risultati vuoi ottenere: awareness, stabilire una relazione con i tuoi clienti attuali, cercare clienti potenziali, migliorare la consapevolezza sul marchio, vendere prodotti.

Insomma, stabilisci quali sono le priorità e i motivi reali per cui vuoi utilizzare Instagram e assicurati che sia lo strumento giusto per ciò che vuoi ottenere.

3. Studia il tuo target

Studia il tuo cliente tipo e fai una ricerca preliminare per capire se puoi arrivare a quel pubblico attraverso la piattaforma. Ricorda che Instagram, come gli altri social network, sono strumenti e pertanto vanno implementati sulla base delle esigenze aziendali.

4. Ottimizza il profilo e la bio

La prima cosa che fa un utente quando arriva sul profilo della tua azienda è leggere la biografia.

Scrivi un testo interessante e ricordati di inserire una call to action. Inoltre la bio, al momento, è l'unico spazio di Instagram in cui è possibile inserire dei link. Sfrutta la cosa a tuo vantaggio inserendo un link che rimandi al sito web o al form di contatto.

Utilizza la bio per spiegare i motivi per cui una persona dovrebbe seguirti e ottimizza la descrizione usando delle parole chiave (famosa SEO di Instagram) relative al tuo brand.

Configura il profilo in modo che ci siano tutti i contatti aziendali e se ne hai uno o più di uno, scrivi qual è l'hashtag ufficiale del marchio.

5. Usa una foto profilo di impatto

Le dimensioni contano anche su IG. Utilizza un formato 320 x 320 pixel per salvare l'immagine di profilo. Se lavori all'instagram marketing di un brand, usa il logo per rendere la pagina riconoscibile, sicura ed affidabile.

6. Instagram Marketing: crea visual accattivanti

Benché Instagram, secondo il suo head Adam Mosseri, stia progressivamente diventando un'app di intrattenimento e attenta ai video, il social è nato come network di condivisione di foto istantenee. Usa il social per pubblicare contenuti visuali che siano utili, di valore e rilevanti per il tuo pubblico di riferimento.

La piattaforma predilige i contenuti che aumentano il tempo di permanenza degli utenti sul social pertanto pubblica video, caroselli, reel, foto e animazioni. Usa Instagram per creare interesse attorno al brand, raccontare i retroscena della tua attività e creare attesa attorno ai prodotti e/o ai servizi che intendi promuovere.

7. Usa tutti gli elementi che il social mette a tua disposizione

Ogni volta che rilascia una nuova funzione, Instagram tende a prediligerne le views, in parte per promuovere il nuovo contenuto, in parte perché non ha ancora in repertorio abbastanza materiale. Quindi sfrutta ogni aggiornamento dell'app per aumentare la visibilità dei tuoi content e raggiungere nuovi pubblici.

Usa le dirette, i reels, le storie e i post per condividere tutorial, aggiornamenti, news, collaborazioni e lancio di nuovi prodotti.

instagram marketing

8. Sii riconoscibile. Crea il tuo stile unico

Definisci la palette di colori e usa sempre gli stessi font. Ricorda che l'immagine che il brand ha su Instagram deve essere coerente col resto della comunicazione online e offline del marchio.

9. Usa gli hashtag con parsimonia

L'era della serie infinite di hashtag è ormai superata. La piattaforma permette di utilizzare fino a un massimo di 30 hashtag ma si consiglia di usarne 5, massimo 9 poiché il social potrebbe intercettare il post come potenziale spam. Per la scelta delle parole chiave puoi utilizzare questi parametri: la rilevanza e la specificità per la tua nicchia di pubblico. Inoltre gli # non dovrebbero incoraggiare #like4like e altri cancelletti inseriti nella lista di quelli bannati dall'app.

10. Interagisci con la community

Ogni social è composto da una rete di persone. Pubblicare contenuti autoreferenziali senza interagire con la community non porterà il tuo business lontano.

Commenta i post degli altri utenti e rispondi sempre alle domande.

Crea sondaggi e votazioni da condividere con i tuoi follower per costruire e sedimentare la relazione.

11. Consigli di

Instagram Marketing: sfrutta le stories

Le storie sono un potente mezzo per promuovere i post appena pubblicati, interagire con la community e raccontare qualcosa sul marchio. Nelle stories è possibile inserire stickers, gif, countdown e altri elementi utili alla narrazione e all'interazione coi follower. Ad esempio puoi sfruttare le storie per far sondare le preferenze in merio al colore di un nuovo prodotto e/o rispondere a domande sui servizi che offri. Sfrutta le storie in evidenza (highlights) per salvare le storie più significative raggruppate in categorie utili. Se gestisci un ristorante, ad esempio, potrai inserire il menù tra gli highlights.

12. Conto alla rovescia

Utilizza il countdown per creare attesa rispetto a una diretta o generare interesse rispetto al lancio di un tutorial sull'utilizzo di un nuovo prodotto o presentare una live con un ospite importante. Insomma, sperimenta tutte le funzioni a tua disposizione per aumentare l'engagement col pubblico.

13. Scrivi lunghe caption e didascalie ottimizzate

L'obiettivo principale del social è di tenere le persone il più tempo possibile sulla piattaforma. Quindi utilizzare delle lunghe descrizioni nel post aumenta il tempo di permanenza dell'utente sul contenuto. Inserisci le informazioni più rilevanti nelle prime due righe di testo e sfrutta le emoji e gli spazi per dividere il copy in tanti piccoli paragrafi che abbiano un titolo.

Instagram si ritiene un social attento all'inclusione pertanto è bene ricordarsi di andare nelle impostazioni avanzate del profilo e scrivere un testo alternativo per rendere l'immagine comprensibile a chi non ha la possibilità di vederla.

14. Pubblica nel momento giusto

Utilizza gli insight per capire quali sono i momenti migliori per pubblicare i tuoi contenuti. Di solito coincidono con gli orari in cui la tua nicchia è più presente sul social network. Per ogni profilo questo dato è diverso, quindi il consiglio è di prevedere una prima fase di test in cui sperimenti diversi orari e giorni di pubblicazione e poi adatti il calendario editoriale in base a ciò che viene fuori dal test.

15. Usa le ads

Ebbene sì, i social network non sono gratuiti.

Bisogna acquistare spazi di visibilità che altrimenti non potresti raggiungere in organico. Pertanto si consiglia di "spingere" i post targettizzando gli annunci in base a:

  • dati demografici: sesso, età, lingua;
  • interessi specifici e comportamenti dentro e fuori l'app
  • geolocalizzazione: città, provincia, regione, stato.
  • posizionamenti nell'app: sezione esplora, storie, reels.

Grazie alle ADS hai possibilità di mostrare i contenuti che posti a nuovi pubblici potenzialmente interessati.

16.  Usa le partnership con influencer

Intercetta una rosa di potenziali influencer con cui collaborare e a cui far provare e recensire il tuo prodotto/servizio. Sono molti gli utenti che compiono un acquisto dopo aver visto un prodotto promosso da un influencer che seguono e di cui si fidano, quindi perché non sfruttare la cosa per aumentare le vendite?

Inoltre puoi utilizzare lo sticker (ex swipe up) per invitare l'influencer di turno a utilizzare un link personalizzato per la vendita del prodotto promosso; in questo modo potrai monitorare le visite al sito web e gli acquisti generati da quella specifica campagna.

17.  Parti dai numeri. Analizza il profilo, gli insight e calibra il tiro

Analizza sempre i tuoi post e rivedi di volta in volta la strategia alla luce di alcune considerazione: i dati estrapoli dagli insight, i numeri relativi alle collaborazioni, e i KPI specifici per gli obiettivi che ti sei prefissato.

 

___

Per approfondire:

Ecco cosa non dovresti assolutamente fare su Instagram

9 consigli per migliorare la reach organica su Instagram

5 tips per creare Reels epici su Instagram

 

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Ogni social è composto da una rete di persone. Pubblicare contenuti autoreferenziali senza interagire con la community non porterà il tuo business lontano.

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - Codice ISSN 2704-6656
Editore: Ninja Marketing Srl, Centro Direzionale Milanofiori, Strada 4, Palazzo A - scala 2, 20057 Assago (MI), Italy - P.IVA 04330590656.
© Ninja Marketing è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY