L'evento

Da Geox a Farinetti, il punto su Heroes e cosa succede l’ultimo giorno

Ieri Heroes Meet in Maratea è entrata nel vivo: a chiudere la giornata il fondatore di Eataly con la sua ricetta per il successo per gli imprenditori

“Per sei mesi analizzate il mondo, poi trovate la breccia e immaginate il vostro prodotto venduto ovunque”. Questa la ricetta per il successo agli imprenditori riuniti a Maratea del fondatore di Eataly e Fico Oscar Farinetti, che ha chiuso la seconda giornata di Heroes Meet in Maratea, rassegna alla terza edizione, a cui partecipano esperti provenienti dal mondo dell’impresa, della finanza, della cultura dell’innovazione e delle istituzioni. Per i giovani startupper, invece, non ha consigli se non quello di non ascoltare i consigli dei più grandi. In chiusura il fondatore di Eataly ha celebrato la biodiversità italiana che abbiamo solo bisogno di raccontare meglio al mondo: “La più grande innovazione per noi italiani deve essere lo storytelling”.

Scaleup like a Ninja. La giornata era stata aperta da Mirko Pallera, fondatore di Ninja Marketing e Ninja Academy, considerato una delle menti più fervide e rivoluzionarie del marketing contemporaneo, che è intervenuto su Scaleup like a Ninja: come far crescere e prosperare un’impresa (restando felici). È possibile far crescere un’impresa nel tempo in modo sano e costante senza grandi investimenti? Il fondatore di Ninja ha mostrato come avere una grande Missione di cambiamento ed alimentare la giusta Cultura Aziendale sia il segreto per resistere alle turbolenze e continuare a prosperare nel tempo.

LEGGI ANCHE: Futuro e impresa: Heroes Meet in Maratea

heroes

L’altro di ieri

Ieri Heroes Meet in Maratea è entrato nel cuore del tema “Money & Value”, il valore e il senso del denaro in contrasto ed equilibrio tra ossessione e bisogno, scambio e possesso, essenza ed eccesso, capitale e redistribuzione. Dopo la giornata d’inaugurazione ne hanno parlato leader d’impresa, business angels, investitori, intellettuali, creativi, manager e alcune delle startup più interessanti del panorama nazionale.

LEGGI ANCHE: «Vi racconto Heroes: il festival dell’impresa allegro e un po’ rock»

heroes
Attisani. Quanto costano alla collettività le tecnologie che stanno cambiando la faccia del nostro pianeta e contemporaneamente la nostra quotidianità? Questa la riflessione di Marco Attisani, fondatore di Watly, che ha aperto la seconda giornata. Daniel Ally, Ted Speaker in arrivo dagli Usa, invece, insegna come diventare miliardari. Basta seguire tre consigli: leggere libri, lasciarsi ispirare da persone interessanti, porsi degli obiettivi.
Geox. Tra gli ospiti più interessanti della seconda giornata, Mario Moretti Polegato, imprenditore italiano fondatore del marchio Geox è stato protagonista di un’intervista esclusiva sulla sua storia imprenditoriale. A bordo piscina, invece, la star è stata Pamela Norton, founder e CEO di Borsetta, la prima piattaforma blockchain che certifica diamanti e altri gioielli.

heroes

In programma oggi

Inaugurerà oggi la terza e ultima giornata di Heroes Meet in Maratea lo speech di Yancey Strickler, fondatore di KickStarter, la più grande piattaforma di crowdfunding al mondo, che ha finanziato oltre 150 mila progetti, coinvolgendo più di 15 milioni di persone. Una serie di panel dal titolo Le crypto dalla A alla Z spiegheranno, invece, tutto ciò che c’è da sapere sulle criptovalute, per conoscere, investire e fare business. Infine, si accede al cuore del fintech e banking con Roberto Ferrari, Digital Banking & Fintech Maker, Paolo Sironi, IBM Industry Academy, e George Thomson, manager per l’Italia della startup inglese, Revolut, Fabrizio Villani, Fintastico, Matteo Rizzi co-founder di FinTechStage, Davide Fioranelli di Freetrade e Carlo Giugovaz, Fintech Influencer, in una conversazione sul passaggio dalle banche tradizionali alle app, su cosa sta succedendo e cosa è cambiato.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy