7 idee grafiche per aumentare l'engagement sui social network

Non è un segreto che, sui social network, i contenuti visivi garantiscano maggiore interazione. In particolare, alcune immagini generano più engagement di altre, poiché sono più adatte per essere condivise o ricevere commenti. A questo proposito vogliamo consigliarvi i 7 tipi di immagini perfetti per aumentare l'engagement dei vostri post.

1. Proiettili visivi

I proiettili visivi sono una collezione di immagini costituita da un titolo e almeno due figure accompagnate da una didascalia; come questa condivisa da Whole Foods su Pinterest:

È fondamentale avere ben presente l'anatomia di un'immagine improntata sui proiettili visivi; ciò che davvero le definisce è che ogni proiettile si riferisce al titolo, senza che questi siano necessariamente correlati tra di loro.

2. Storyboard

Le storyboard sono simili ai proiettili visivi; entrambe hanno un titolo e contengono didascalie, ma tra di loro c'è una particolare differenza. Mentre i proiettili visivi sono indipendenti tra loro, in una storyboard ogni immagine è legata alle altre, costituendo una storia che racconta o spiega qualcosa ai lettori. Un esempio? Queste utili istruzioni per imparare i diversi modi di indossare una sciarpa:

Le storyboard sono ideali per creare degli utili "how to" relativi al vostro settore e per dimostrare le vostre competenze a chi vi segue.

3. Parole illustrate

Prendete il significato di una parola - o di una frase - e fatene una grafica d'impatto. Quando le parole sono affiancate da elementi visivi che ne rinforzano il senso, suscitano maggiore interesse. Il lettore sarà prima di tutto colpito dalla bellezza dell'immagine, ma osservandola capirà che gli aspetti visivi che la compongono sono parte stessa del significato.

Prendete questo esempio che rappresenta la costruzione della fiducia:

Il successo delle parole illustrare dipende soprattutto dalla vostra bravura e creatività nel veicolare un messaggio in maniera originale.

4. Diagrammi

I diagrammi sono un tipo particolare di infografica in cui vengono analizzati singolarmente i diversi elementi che costituiscono l'immagine. Come in un libro di anatomia, ogni elemento raffigurato viene indicato e classificato col suo nome.

Includete informazioni interessanti e curiosità per rendere queste immagini ancora più accattivanti. Disney ha usato questa tecnica per rappresentare i propri personaggi e le loro caratteristiche:

I diagrammi creano un'opportunità per informare i lettori e farli sorridere; perciò aggiungete un pizzico di simpatia alla vostra creatività!

5. Meme

I meme sono semplici immagini con didascalie ironiche in primo piano. Il loro scopo è far ridere. Ognuna di queste è utilizzata per rappresentare particolari situazioni o stati d'animo: noia, divertimento, imbarazzo, stupore... Sono sempre più popolari sui social, e crearle è semplicissimo: vi basta andare su MemeGenerator per trovare le più popolari e siete pronti a scatenare una risata.

6. Didascalie visive

Queste immagini sono costituite da parole, frasi o citazioni create utilizzando elementi caratteristici del brand; sono perfette per veicolare un messaggio coerente con la vostra linea editoriale. Ad esempio Converse, all'apertura del proprio profilo Pinterest, ha utilizzato un laccio per fare un saluto agli utenti:

Le immagini costituite da didascalie visive sono semplici da costruire. Se le usate, trovate elementi interessanti o citazioni che portino gli utenti a condividerle.

7. Confronti

I confronti sono perfetti per informare e insegnare qualcosa. Sono costituiti da due immagini che sottolineano le differenze tra due circostanze al fine di rinforzare un concetto. Whole Foods, ad esempio, ha voluto mostrare come sarebbero i propri scaffali se le api non esistessero:

Fare scoprire agli utenti qualcosa di nuovo sul vostro brand è uno dei grandi modi di conquistarli!

Conclusione

Aggiungere contenuto visivo a qualsiasi post ne aumenta la visibilità e, di conseguenza, costituisce un'opportunità per aumentare l'engagement. È difficile sapere in partenza quali di questi tipi di immagini sono gli ideali per voi, ma facendo tentativi, e con lo sforzo creativo, otterrete grandi risultati. Questi consigli vi offrono uno spunto da cui cominciare!

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY