Death Proof: Guerrilla da paura!

Uscito nelle sale americane la scorsa primavera in coppia con Planet terror di Rodriguez nel poco apprezzato Grindhouse, Death Proof, il lungometraggio di Quentin Tarantino, è stato poi distribuito sui grandi schermi europei senza la controparte con l’intento di risollevarne le sorti.

Accolto anche nella versione rimaneggiata con scarso calore, l’ultima opportunità di riscatto resta il DVD.

Così, per comunicarne l’uscita in modo da impressionare - è proprio il caso di dirlo - il pubblico, l'agenzia New Message ben pensato di fare ricorso ad un’azione di guerrilla in perfetto stile horror.

Ad Amsterdam, in prossimità dei migliori cinema, sono state abbandonate riproduzioni di brandelli di corpi barbaramente mutilati dalla follia omicida di un efferato killer e, accanto ai resti, il DVD "incriminato".

Non c'è che dire: indubbiamente un'operazione da paura!

Fonte: Ads of The World

Scritto da

Roberta Collina 

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in Comunicazione di Impresa, Roberta Collina comincia a muovere i primi passi nel Web 2.0 nell’i… continua

Condividi questo articolo


Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY