Consigli di lettura

Libri da regalare a Natale 2017 (per veri Ninja)

Consigli di lettura per tutti i guerrieri del marketing e della comunicazione che anche durante le feste dedicheranno del tempo alla loro passione

Un vero guerriero del marketing e della comunicazione è sempre di sentinella, pronto a scrutare l’orizzonte in cerca di nuovi mondi da esplorare, continuamente alla ricerca di opportunità di business da cogliere e conquistare.

Il Natale 2017 è ormai giunto e, con esso, anche uno di quei rari momenti che un Ninja si concede per riporre la sua katana.
Ma se i muscoli sono a riposo, niente impedisce di continuare ad allenare la mente ed elevare lo spirito dedicandosi allo studio dei volumi, dispensati dai saggi del presente e del passato, che possano dirigere la nostra marcia verso nuove idee d’impresa e frontiere ancora poco battute dai nostri competitor.

Ecco dei consigli di lettura per queste vacanze: libri che non possono mancare sotto l’albero natalizio di imprenditori, marketer e comunicatori innovativi.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_9

Discorsi per il Natale di Adriano Olivetti, Edizioni di Comunità

Se l’America annovera tra i suoi figli Steve Jobs, l’Italia è fiera di aver dato i natali ad Adriano Olivetti.

La gloriosa Edizioni di Comunità presenta Discorsi per il Natale, il volume che raccoglie tre discorsi che uno dei più grandi intellettuali e imprenditori italiani riservò ai suoi lavoratori.
Tre discorsi formulati in occasione di tre particolari momenti storici affrontati dal marchio d’Ivrea: 24 dicembre 1949, all’indomani del dopoguerra; 24 dicembre 1955, raggiunto il traguardo della fama internazionale; Capodanno 1957, alla vigilia del cinquantenario della fondazione dell’Olivetti.

Gli scritti nascono dalla volontà di ringraziare i propri dipendenti per la loro partecipazione, non solo all’etica del lavoro e agli indici del profitto, ma a qualcosa di più grande e profondo: «il senso di giustizia e di solidarietà umana che è alla base di ogni vero progresso»

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_8

Il designer in azienda di F. Bianco e L. Rampino, Franco Angeli

La Storia ci insegna che anche il design e il culto della bellezza collaborarono a fare grande Olivetti, ma cosa succederebbe se in una piccola azienda di oggi, totalmente estranea al design, venisse introdotto un designer? E quali vantaggi potrebbe portare all’impresa?

Un libro edito da Franco Angeli racconta l’esperimento, tentato recentemente, all’interno della TKA Teknolabo, azienda che progetta e produce la strumentazione dei laboratori farmaceutici.
Il designer in azienda. Il viaggio d’esplorazione di un giovane designer in una PMI no-designdi Francesco Bianco e Lucia Rampino, spiega  ai designer quali innovazioni poter apportare in un’azienda, e alle aziende quali vantaggi aspettarsi dal design.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_7

Piccole per modo di dire, di P. Agnelli e M. Richetti, Fausto Lupetti

Intervistati da Giancarlo Loquenzi – voce di Zapping, programma di Rai Radio 01 – Paolo Agnelli e Mauro Richetti, si confrontano e finiscono in Piccole per modo di dire, edito dalla Fausto Lupetti Editore, per fornire uno spaccato sociologico del Paese ma anche «un manifesto improvvisato della dorsale produttiva italiana».

Un panorama produttivo italiano formato da oltre quattro milioni di piccole e medie imprese, PMI sempre corteggiate nei discorsi dei politici ma poi, dopo essere state sedotte, dimenticate da ogni governo.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_6

La linguistica per i progetti di Samuel Zarbock, Blonk

A chi si occupa di progettazione è dedicato il nuovo manuale non convenzionale, edito da Blonk, La Linguistica per progetti di Samuel Zarbock.

Il manuale di Zarbock fornisce «gli strumenti operativi per proporre sé stesso e il proprio progetto in modo efficace e compiuto».

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_5

Customer Experience di Giada Cipolletta, Dario Flaccovio Editore

Come rendere felici i propri clienti, anche online, attraverso esperienze di acquisto memorabili?
Attraverso l’indagine sui meccanismi psicologici e comportamentali, lo illustra Giada Cipolletta in Customer Experience. Fai Marketing di Valore nell’Era dell’Esperienza, edito da Dario Flaccovio.

Talvolta basta semplicemente comunicare il sorriso per costruire legami concreti e duraturi con la propria clientela.

L’autrice ci porta alla scoperta di un marketing etico e umano, utile soprattutto retailer ma adatto a chiunque per lavoro intrattenga rapporti con il pubblico.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_4

Netflix e le altre di Neil Landu, Dino Audino Editore

Per la TV è cominciata una nuova era con l’ascesa di reti televisive on-demand e OTT.
Neil Landu in Netflix e le altre. La rivoluzione delle TV digitaliedito da Dino Audino Editore, racconta i protagonisti di questa rivoluzione – Netflix, Amazon, Hulu, Sony Crackle, CW Seed, Vimeo, AwesomenessTV – analizzando come sono stati ribaltati i modelli televisivi tradizionali.

All’analisi si affiancano le interviste a produttori, manager e, persino, ai creatori dei contenuti delle più famose serie TV, sceneggiatori e autori che, con le loro opere, hanno così tanto innovato le classiche linee editoriali da finire per imporre nuovi modelli culturali.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_3

Storytelling for dummies di Andrea Fontana, Hoepli

Tutti parlano di Storytelling ma cosa leggere per capire come l’arte di comunicare attraverso i racconti può essere d’aiuto nel narrativizzare la propria vita personale e professionale?
E soprattutto come apprendere lo Storytelling, senza doversi sorbire lunghe dissertazioni e complicate definizioni teoriche?

Il guru italiano dello Storytelling, Andrea Fontana – autore di numerose pietre miliari sull’argomento, tra cui il recente Storytelling d’Impresa. La Guida definitiva – deve essersi posto le stesse domande formulando la sua nuova opera: Storytelling for dummies.

Edito da Hoepli, Storytelling for dummies è un manuale, fortemente narrativizzato, che accompagna il lettore dall’ideazione alla realizzazione di un progetto di storytelling.
Dopo aver letto e seguito i consigli di Fontana, chiunque, persino un “negato”, sarà in grado di padroneggiare le tecniche della narrazione.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_2

Transmedia way di Max Giovagnoli, Apogeo

Forse ai fan di Mad Men sembrerà un’eresia, ma la serie TV che canta le gesta di Madison Avenue ha molto in comune con un film come Il Cavaliere oscuro o con il successo editoriale e cinematografico di Hunger Games.

Sono entrambi universi narrativi complessi, ideati, realizzati e progettati con un’ottica transmediale, e cioè attraverso «sistemi comunicativi che ibridano costantemente il mondo reale e quelli digitali e puntano tutto sull’intervento attivo e sull’engagement del pubblico».

Non tutti gli habitat narrativi, ideati per i brand o per l’intrattenimento, però, sono fatti per incarnarsi su più media.

Transmedia way di Max Giovagnoli, edito da Apogeo, è allo stesso tempo un saggio e un manuale in grado di insegnare tutto ciò che c’è da sapere – dalla teoria alle tecniche in uso – sulla transmedia era.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_1

Business adventures John Brooks, Einaudi

Non è certo una novità editoriale, ma merita di essere letto e sempre riproposto.

Infatti, il reportage di John Brooks, dopo aver raggiunto la fama negli anni ‘60 finì nel dimenticatoio. A salvarlo dall’oblio furono due fan d’eccezione: Warren Buffet e Bill Gates.

Business adventures. Otto storie classiche dal mondo dell’economia è dal 2016 riproposto da Einaudi, con traduzione di Palmieri e prefazione di Federico Rampini.
Il libro, come suggerisce il sottotitolo, narra storie di business dalle quali trarre preziosa lezione: un classico intramontabile.

Natale_2018_libri_business__per_veri_ninja_0