Come cambia Ninja Marketing

Tutti i temi e le novità Ninja Marketing per il 2018

Con + 60% di traffico dall’arrivo del nuovo direttore Aldo Pecora sfiora quota 1 milione di visualizzazioni e rilancia con una business unit dedicata al branded content

Redazione
Redazione

Newsroom Ninja Marketing

Ninja Marketing cresce e, a margine dell’evento sul branded content promosso e organizzato dalla testata ieri a Milano, annuncia importanti novità editoriali ed opportunità per gli inserzionisti per il 2018, dichiarando la propria ambizione di costruire e consolidare anche una nuova business unit Media dedicata al branded content.

Con oltre 900 mila pageviews mensili (dati Google Analytics) e oltre 2,4 milioni di contatti mensili considerando anche la forte presenza social, Ninja Marketing è da 13 anni il punto di riferimento per il marketing e la comunicazione in Italia.

Forte anche di un +60% di traffico nel primo mese dall’arrivo del nuovo direttore Aldo Pecora, riconosciuto top influencer italiano sul Fintech, la testata ha iniziato a introdurre anche nuovi formati e nuovi temi tra i quali la digital economy, il lavoro, il fintech, l’industria 4.0, e si propone di andare oltre anche la stessa definizione di magazine e divenire quella che il CEO e founder dell’azienda Mirko Pallera ha presentato come «la piattaforma italiana per la digital economy».

ninja-piattaforma-digital-economy

Come cambia Ninja Marketing

Una definizione che, spiega Pallera, trae le sue ragioni dal concetto di «singolarità tecnologica, ovvero quel punto nello sviluppo della civiltà umana in cui lo sviluppo accelera oltre la capacità di previsione degli esseri umani, e che cambierà radicalmente il mondo così come lo conosciamo. Una nuova e sempre più vicina fase che comporterà certamente per chi fa business nuovi mindset, competenze e lifestyle. Ed è questo che, con il direttore Aldo Pecora, abbiamo voluto mettere al centro del nuovo Ninja».

«Un nuovo Ninja – gli fa eco Pecora, presentando le novità editoriali per il 2018 – che andremo a costruire e migliorare giorno dopo giorno. La parola d’ordine del patto che stringiamo con i nostri lettori e la nostra community sarà “spiegare”. La prima cosa che ho detto ai nostri collaboratori al mio arrivo è stata “aggiungere senza mai togliere”: manterremo alto il focus sui temi che hanno fatto la storia di Ninja Marketing, ma ci siamo dati una sfida ambiziosa, ovvero accompagnare le aziende nel percorso di trasformazione digitale del Paese e al contempo rivolgerci ai millennials e a quella parte di audience insoddisfatta dai contenuti dell’informazione mainstream. Un magazine-piattaforma per il giovane professionista, anche avvocato, medico o commercialista, o che studia per diventarlo, e non solo per marketer, strategist, social media manager o comunque chi già lavora nel digital».

Per farlo Pecora, di concerto con l’editore, sta ridisegnando i quattro canali della testata.

Marketing

Ritorna, completamente rinnovato, il target “storico” della community Ninja. In un solo canale, tutta la filiera della creatività, per aiutare chi lavora comunicando brand, aziende e persone. Condivideremo ogni giorno know-how, i nuovi tools, le strategie e gli approcci del marketing, soprattutto lato Digital e Social Media.

Business

News, interviste, analisi e scenari dal mondo che innova l’economia e l’impresa, dalle startup fino alle grandi corporate e al no profit. E poi il Fintech, gli how-to, le leggi (spiegate), con un obiettivo: accrescere ogni giorno, con una divulgazione indipendente, le skills dei professionisti, soprattutto dei nuovi arrivati.

Future

Ninja Tech diventa Ninja Future: mobility, industria 4.0, energia, cybersecurity, blockchain, robotica, spazio e scienze della vita, un nuovo canale completamente di visione dedicato alle tecnologie che migliorano la vita delle persone.

Life

Non un canale di Lifestyle ma un occhio imparziale e ispirazionale per vivere meglio il mondo che cambia: dall’alimentazione alla salute, ai viaggi, alle città, fino ai temi del lavoro, smart working, produttività e crescita personale.

Una nuova business unit dedicata al branded content

Intorno a questi temi Ninja porta sul mercato anche nuove offerte per i partner, a partire dai progetti di brand journalism ovvero dalla realizzazione di piattaforme editoriali “chiavi in mano”.
Per questo, forte della collaborazione di quasi 80 contributor da tutta Italia e dell’esperienza maturata nel contenuto che unisce qualità giornalistica ad approccio orientato al marketing, costituirà una unit dedicata a servire grandi clienti con progetti speciali.

La particolarità di questa nuova divisione di Ninja Marketing sarà quella di creare contenuti di valore unendo a questi tecnologia e automazione con finalità di marketing e lead generation, non solo di branding.