Trend

Black Friday, 5 trend per fare affari con il tuo eCommerce

E' l'evento più atteso dell'anno da chi compra online, ma non solo: alcune dritte per costruire una strategia vincente durante la settimana delle offerte (sia sul web che nei retail tradizionali)

Kurosawa
Federico Gambina

Web Editor & Social Media Specialist

Strategie e piattaforme per vendere online. Scopri il Corso in eCommerce Management di Ninja Academy, formula online + aula pratica (opzionale) a Milano.

È iniziato il conto alla rovescia verso il giorno più atteso da quei consumatori cacciatori di super offerte e dai marketer che hanno già impostato “mosse” di marketing per accaparrarsi il maggior numero possibile di vendite.

Il Black Friday 2017 arriva il 24 novembre, negli Stati Uniti, il giorno successivo alla Festa del Ringraziamento, tradizionalmente considerato il giorno che dà inizio alla stagione dello shopping natalizio.

Black friday

Credits: Depositphotos #95537858

Cosa è successo nel 2016?

Lo scorso anno negli Stati Uniti, le vendite online durante il Black Friday e il Cyber ​​Monday (il lunedì successivo dedicato espressamente allo shopping online) sono state pari a 12,8 miliardi di dollari e quasi il 40% degli acquisti sono stati effettuati tramite dispositivo mobile.

Che ruolo avrà il mobile durante il Black Friday 2017? Farà sempre parte dei trend di quest’anno?

LEGGI ANCHE: Il mobile sorpasserà il desktop, anche per i regali di Natale

1. I consumatori continueranno ad acquistare offline

Anche se i retail  avranno una riduzione degli ingressi in negozio, si prevede comunque una buonissima percentuale di acquisti offline. Secondo il rapporto Forrester 2017 Holiday Outlook , gli acquirenti ricercano e acquistano i prodotti in modo intercambiabile tra negozi fisici e eCommerce. A questo proposito è molto importante offrire esperienze diverse nei vari touchpoint dell’azienda per potersi accaparrare il maggior numero di acquirenti possibile.

2. Le aziende che ottimizzano le conversioni dai dispositivi mobili saranno le vincitrici

I trend per il Black Friday 2017

Non è certo una novità, di mobile first se ne parla da tempo!

Pianificare e mettere in ordine la propria presenza mobile in previsione del grande giorno è d’obbligo. Alcuni aspetti da considerare includono l’ottimizzazione delle interfacce di acquisto (le famose pagine prodotto), la pulizia di annunci per cellulari e il feed di prodotti, soprattutto occhio ai metodi di pagamento e ai PageSpeed Insights (cioè alla velocità di caricamento da mobile) dei vostri siti eCommerce.

3. La spesa del Cyber ​​Monday farà segnare un leggero aumento

Anche se il Cyber ​​Monday ha una storia molto più breve di quella del Black Friday (giorno dedicato alle offerte commerciali solo dal 2005)  ha dimostrato e presumibilmente dimostrerà anche quest’anno di avere grande potenziale. Nel 2016 ha guadagnato il suo posto nella storia dell’eCommerce statunitense arrivando a fare numeri straordinari: 3,45 miliardi di dollari.

Quest’anno si prevede un fatturato di circa 3,81 miliardi di dollari con una quota di 1,24 miliardi di dollari proveniente dall’acquisto tramite dispositivi mobili.

4. Non solo Black Friday e Cyber ​​Monday

I trend per il Black Friday 2017

Il Black Friday potrebbe avere qualche sfumatura di grigio a causa del pubblico poco incline alle code o all’attesa dell’offerta. Pare infatti che una buona percentuale di acquirenti preferisca fare acquisti durante l’intero periodo delle festività, per evitare di concentrare i propri sforzi elaborativi e cognitivi di acquisto (quindi valutazione delle offerte) in solo due giorni.

Una buona strategia dovrebbe dunque prevedere un piano di offerte a lungo termine per tentare di accaparrarsi anche questo tipo di pubblico.

5. Millennials e Black Friday: il target più difficile da raggiungere

I Millennials sono il target più difficile da raggiungere. Pare infatti che gli acquirenti più giovani – dai 13 ai 35 anni – siano totalmente immuni al clamore delle offerte del Black Friday: il 75% di loro infatti si interesserà agli acquisti solo nelle settimane successive al Black Friday.

Il tempo potrà dirci quale impatto avranno queste tendenze sui dati di vendita reali. Sembrerebbe esistere però un’unica grande certezza: il mobile!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?