Instagram

Come sfruttare Instagram per promuovere i tuoi post blog

Non più solo link nella bio: ecco come utilizzare album e immagini per raccontare la tua storia

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program con Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy.

Hai appena terminato la tua ultima fatica, l’ultima revisione è solo un ricordo, l’immagine di anteprima la giusta cornice. Hai contato e ricontato battute e parole, inserito keyword e soprattutto dato sfogo alla tua creatività. Il tuo post blog brilla di luce propria nella homepage del tuo blog, come la Gioconda nelle gallerie del Louvre.

E ora? È arrivato il momento di sguinzagliare lo share compulsivo. Il mondo social attende il tuo ultimo capolavoro. Che si tratti di un contenuto per promuovere il prodotto di punta dell’azienda per cui lavori, il racconto del tuo ultimo viaggio o un ottimo how to quello che conta è poterlo promuovere e condividere sul web.

Instagram

Via libera alla condivisione su Facebook, Linkedin e Twitter. E per Instagram? Siamo proprio sicuri di volerci accontentare del classico link in bio?

Oggi vogliamo parlarti proprio di questo, di come sfruttare al meglio Instagram per condividere, promuovere e sicuramente valorizzare un post blog.

Ebbene sì, non dobbiamo dimenticare che Instagram rimane il secondo social network più usato dagli italiani e che ad oggi sono più di 14 milioni gli utenti attivi ogni mese. Ma andiamo con ordine.

1. Non limitarti al link in bio

Come dicevamo, il modo più semplice per dirottare i nostri followers di Instagram su una pagina web, o un blog come in questo caso, è quello di inserire un link nella bio collegato al nostro post blog, per esempio, e aggiornare e modificare questo link ogni volta che pubblichiamo un nuovo contenuto.

Ma diciamocelo onestamente, quando si possiedono un blog, un sito personale e magari anche numerosi profili social, il fatto di poter inserire un solo link nella bio di Instagram può risultare estremamente limitante.

Instagram

In alternativa, ma non consigliabile, è possibile inserire il link anche nei post e nei commenti, ma questo non sarà cliccabile. Il processo di conversione diventa così più complicato e difficilmente incontreremo persone disposte a copiare e incollare il nostro link e atterrare sul nostro magnifico post.

Ecco perché ti consigliamo di utilizzare le immagini e gli album di Instagram e trasformare i passi rilevanti in immagini. Come? Vai diretto al punto due.

2. Trasforma il post blog in un album di immagini Instagram

Post multi-immagini, carosello, album. Chiamiamoli come vogliamo ma gli album di Instagram hanno rivoluzionato il modo di comunicare sul social delle immagini per eccellenza e i brand lo hanno capito.

Gli album di Instagram possono contenere fino a dieci foto e un video, una vera e propria narrazione social (ma di questo parleremo più avanti). Ecco perché si rende necessaria la scelta di immagini belle, significative e d’impatto.

InstagramQuello che stiamo dicendo è di provare a raccontare e trasformare il contenuto del post blog in singole immagini da pubblicare in sequenza utilizzando il formato album.

Se il post blog contiene un’intervista potrebbe essere interessante creare un album nel quale ogni immagine contiene un passo saliente del discorso. Se il post contiene un tutorial o un how to, ogni immagine dell’album di Instagram potrebbe contenere un passaggio o una fase del tutorial.

LEGGI ANCHE: Novità da Instagram Stories per utenti e inserzionisti

3. Definisci una storyboard completa

È la narrazione di cui parlavamo prima. Trovare delle belle immagini non è sufficiente. Quello che conta è come utilizziamo immagini, testi e video per trasformare il nostro post blog in un contenuto visuale.

Crea una storyboard del tuo post, definisci la trama: un incipit, un corpo e una conclusione e alterna immagini e video per delineare il racconto. Stabilisci esattamente la sequenza delle immagini.

Non dimenticare di inserire una call to action. Stabilisci se inserirla alla fine dell’album (nell‘ultima immagine per esempio) o in una posizione più centrale. Quello che ti invitiamo caldamente ad evitare di fare è copiare e incollare interi passi del post in una sequenza di immagini solo testo. I tuoi followers non apprezzerebbero.

Instagram

4. Scrivi una breve ma efficace didascalia

Che Instagram sia il social network delle immagini non c’è dubbio ma non dimenticare di spiegare quello che hai realizzato. Una didascalia efficace in questo caso potrebbe contenere il titolo e il sottotitolo del blog post per esempio. Il testo della didascalia dovrebbe essere informativo, divertente e visivamente accattivante.

Inserisci nella didascalia la call to action dedicata ai tuoi followers e, visto che parliamo di album e di immagini in sequenza, è buona pratica inserire nella didascalia una dicitura che invogli e indichi agli utenti di procedere con la sequenza delle immagini.

LEGGI ANCHE: Come utilizzare gli album di Instagram senza perdere follower

5. Crea un post blog a puntate

È vero, fino ad ora ti abbiamo consigliato l’utilizzo di album ma ora ti suggeriamo un metodo alternativo per innescare ancora più curiosità tra i tuoi follower. Che ne diresti di una storia a puntate? Cosa vogliamo dire? Per massimizzare la visibilità del tuo Instagram post blog potresti pubblicare e condividere le immagini che compongono l’album in diversi giorni o settimane.

Potresti decidere per esempio di farlo diventare un appuntamento fisso o semplicemente un incipit creativo che rimanda al post blog completo. Questa pratica potrebbe servirti per assicurarti di raggiungere un numero più elevato di utenti, che in questo caso vedrebbero pubblicato più volte un contenuto visual relativo ad uno stesso post blog.

Che ne pensi?  Ore non ti rimane che provare! Hai altri spunti da suggerirci e condividere con la nostra community? Aspettiamo i tuoi commenti, naturalmente sulla nostra fanpage di Facebook, su Twitter e sul nostro gruppo LinkedIn

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?