Mobile

La feature di Google Maps per aiutarti a parcheggiare arriva anche a Roma e Milano

Da oggi potrai visualizzare direttamente sullo schermo del tuo smartphone il livello di difficoltà di parcheggio

Massimo Sommella

Editor @ Ninja Marketing

Trovare parcheggio in città può essere davvero un incubo.

Ma proprio in queste ore, attraverso un post sul blog ufficiale, Google ha rilasciato “parking difficulty icons”  in 25 nuove città fuori dagli States, tra cui Roma e Milano.

Come funziona

Potrai vedere quanto sia difficile parcheggiare nella zona in cui ti stai dirigendo semplicemente impostando la destinazione su Google Maps. Nella parte bassa dello schermo vedrai l’icona che definisce il range di difficoltà (limited – medium – easy) basato sullo storico dei dati di parcheggio raccolti attraverso il machine learning.

google_parking

Google ha lanciato questa feature lo scorso gennaio e da allora ha aggiunto nuove funzioni come la possibilità di prenotare un parcheggio prima di arrivare a destinazione.

La funzionalità “Trova Parcheggio”

Utilizzando la funzione “find parking” potrai visualizzare una lista di garage disponibili vicini alla tua destinazione. Selezionata l’alternativa potrai poi visualizzare il percorso completo (anche a piedi) fino alla tua destinazione. Google Maps ti porta quindi dal punto A al punto B considerando tutto ciò che c’è di mezzo.

Schermata 2017-08-29 alle 15.32.32

Le icone di difficoltà del parcheggio sono da oggi disponibili anche in queste città: Milano, Roma, Alicante, Amsterdam, Copenhagen, Barcelona, Cologne, Darmstadt, Dusseldorf, London, Madrid, Malaga, Manchester, Montreal, Moscow, Munich, Paris, Prague, Rio de Janeiro, Sao Paulo, Stockholm, Stuttgart, Toronto, Valencia, Vancouver

Find Parking per adesso non è disponibile in Italia.