Street Art by INWARD

River Island Man punta sulla street art di Felipe Pantone

Una capsule collection dedicata agli anni Ottanta e all'arte urbana

di Silvia Scardapane

Ultimo case study della stagione per la nostra rubrica dedicata alle più interessanti collaborazioni tra street artisti e aziende. Questa settimana ci concentriamo su una delle più intriganti collezioni fall-winter 2017/2018: la nuova street art collaboration firmata dall’artista argentino-spagnolo Felipe Pantone per la famosa catena d’abbigliamento britannica River Island.

Felipe Pantone si è avvicinato al mondo del graffiti writing all’età di dodici anni. Attualmente il suo studio è nel cuore di Valencia, in Spagna, città dove ha conseguito la laurea presso l’Accademia di Belle Arti. Il suo stile, a cavallo tra i graffiti, l’arte tipografica e l’astrazione, ha recentemente raggiunto numerose gallerie in Europa, America, Australia e Asia. L’intento dell’artista è quello di creare un nuovo linguaggio comunicativo intrinseco di forza cinetica; da una parte attingendo dalla storia degli anni Ottanta, dall’altra ad un’estetica geometrica legata al mondo del design grafico.

River _island_man_punta_sulla_streetart_di_FelipePantone

Anche River Island ritorna allo stile 80’s puntando su una nuova rilettura dei capi che hanno fatto la storia delle generazioni passate. Protagonista della collezione River Island Man è proprio il denim back-print della cultura b-boy dell’epoca, caratterizzato da un taglio oversize (disponibile nelle tonalità del blu e del bianco) ed arricchito da una grafica tridimensionale in pieno stile ultra-moderno, tipico dello street artist.

“L’arte solleva domande ed il design crea soluzioni. Volevo mettere insieme queste due forme di espressione per creare qualcosa di artistico ma anche di utile. In più, con River Island ho avuto la libertà di controllare la mia produzione, per questo la collaborazione è stata molto piacevole: è così che dovrebbe essere!” Felipe Pantone, street artist

River _island_man_punta_sulla_streetart_di_FelipePantone
Le giacche in denim dipinte sul retro sono, oramai, un capo classico nel mondo dello streetwear. Tuttavia la scelta di puntare su uno degli artisti più noti nel campo dell’arte urbana contemporanea vuol dire potenziare l’immagine creativa dell’azienda per ampliare il raggio dei giovani acquirenti. Tra l’altro la collezione in edizione limitata sarà acquistabile in tutto il mondo tramite il sito web ufficiale del rivenditore.

I forti contrasti, i colori vivaci, il mix di tecniche impiegate rendono immediatamente leggibile il messaggio artisitico di Pantone, che si rivolge proprio ai più giovani, appassionati di arte urbana oppure no. Emerge per questo una particolare attenzione all’era digitale e alla velocità con cui si sviluppa la tecnologia ai nostri giorni.

River _island_man_punta_sulla_streetart_di_FelipePantone

Come ha riportato il fotografo Omar Quiñones, chiunque voglia aspirare a fare qualcosa di importante nell’arte, deve riuscire a capire il mondo e il tempo in cui vive. “Felipe Pantone ci riesce perfettamente”, ha scritto. Possiamo aggiungere che lo stesso vale per River Island e per tutti quei marchi che hanno scelto di arricchire la propria produzione ispirandosi al mondo dell’arte contemporanea e della street art.