Mobile Marketing

Halide: come trasformare in premium la fotocamera del tuo iPhone

Un'app per gli appassionati di fotografia che non rinunciano alla qualità

Hai un iPhone e sei un vero appassionato di fotografia? Forse non sai che la fotocamera del tuo device potrebbe essere sfruttata molto di più usando app esterne, una di queste è Halide.

La paternità di questa app appartiene a due veterani delle tecnologie e non agli ultimi arrivati: Benjamin Sandofsky, ex engineer di Twitter e Sebastiaan de With, ex designer di Apple.

Foucs peaking e livelli

Come altre app, Halide offre ai suoi utilizzatori la possibilità di intervenire manualmente su alcuni parametri come l’esposizione, la messa a fuoco, l’ISO, il bilanciamento del bianco e la velocità dell’otturatore.

La feature più interessante dell’app è il focus peaking, lo strumento che evidenzia le aree che sono messe a fuoco, permettendo così anche la messa a fuoco manuale. Inoltre l’app evidenzia i livelli orizzontali, verticali e top-down per aiutare a mantenere le vostre composizioni dritte.

Raw e metadata

Se ti piace manipolare le tue immagini con applicazioni come Adobe Lightroom, sarai felice di sapere che Halide include il supporto per la ripresa RAW. La ripresa RAW include molto più dati di immagine rispetto alle immagini compresse JPEG. Ciò significa che hai molto più margini di manovra per regolare e modificare le tue foto.

Halide inoltre rende facile rivedere le tue immagini dopo averle scattate, fornendoti anche utili metadati tipo, data e ora, velocità dell’otturatore e valore ISO di ogni foto.

Stando ai suoi creatori, quello che la differenzia dalle altre è il fatto che sia stata progettata per essere utilizzata anche dai fotografi novizi: mette a disposizione una fotografia di qualità, con strumenti professionali senza rinunciare alla semplicità.

In questa video review di 9to5Mac potete vederla in azione:

Halide è un’app gesture-based e permette di cambiare le sue impostazioni spostandosi sullo schermo. L’idea è quella di una photo app da usare come telecamera.

Apple è famosa per l’attenzione ai dettagli e i creatori di Halide non potevano essere da meno progettando un’app per iPhone: moltissima cura è stata dedicata all’esperienza utente, pensando anche ad un tutorial in-app ispirato ad una fotocamera retro. Potrà sembrare un surplus ma la filosofia è sempre la stessa, aiutare a rendere le foto migliori anche tramite questi espedienti che possano essere apprezzati anche da chi non è esperto.

Disponibile per iPhone a 2,99 $, ovvero 3,49 euro; dal 6 giugno il costo salirà a 4,99 $.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?