Marketing Turistico

La Svezia mette l’intero Paese su Airbnb

L'ultima ispirata campagna per il turismo, invita tutti ad assaporare la "libertà di vagare"

Quanti luoghi meravigliosi possiede ogni Paese nel mondo? Come fare a farli conoscere tutti ai turisti che viaggiano accompagnati dalle nuove piattaforme digitali? Semplicemente facendosi trovare esattamente su quelle piattaforme. È proprio quello che ha fatto la Svezia, mettendo l’intero Paese su Airbnb.

“La Svezia non ha una torre Eiffel. Non ci sono cascate del Niagara o Big Ben. Non c’è neanche una piccola Sfinge. La Svezia però ha qualcosa di diverso: la libertà di girovagare. Questo è il nostro monumento”.

Con queste parole, in un video che accompagna il progetto Visit Sweden, la Svezia spiega la scelta di mettere a disposizione di ogni turista le bellezze naturalistiche del proprio Paese.

Il video è una presentazione degli sconfinanti spazi svedesi in pieno stile Airbnb: ci sono aree relax, piscine, soffitti illuminati in modo unico!

Credits:

Agency: Forsman & Bodenfors
Client: Visit Sweden
Title: “Sweden on Airbnb”

Sweden on Airbnb, conoscere la Svezia prima di prenotare un alloggio

Aprendo le schede delle bellezze naturalistiche, per ognuna è disponibile una breve descrizione, una serie di suggestive foto, le recensioni degli altri utenti e le recommendation. L’host, naturalmente, è la Svezia e i vicini tutti i Paesi nordici, mentre una serie di suggerimenti a fondo pagina permettono di pensare alla prenotazione di una camera.

Quale modo migliore per raccontare l’irresistibile esperienza della Svezia per invogliare i turisti, già abituati ai nuovi strumenti di prenotazione di alloggi, alternativi ai classici hotel, a visitare il Paese?

“Con le sue quasi 173 mila miglia quadrate, la Svezia è un po’ più grande di un appartamento medio o di una casa di montagna”, apre il video.

Ma la vera innovazione non conosce confini fisici o virtuali e l’ente del turismo svedese ha capito bene come dimostrarlo.

IMG_2997

La campagna di di Forsman & Bodenfors

La brillante campagna è opera di Forsman & Bodenfors, l’agenzia di Göteborg, creatrice della campagna di Volvo Epic Split, acquisita da MDC Partners lo scorso anno.

Ma la campagna non avrebbe davvero senso senza il copy “libertà di girovagare”, legato a quel concetto di Allemansrätt, che si traduce approssimativamente in “diritto all’accesso al pubblico” e che è una parte molto importante della cultura e della Costituzione svedese: residenti e visitatori possono accedere a qualsiasi terra entro una certa distanza dalle abitazioni.

“Questo diritto permette al popolo svedese di sperimentare la natura e di godere della bellissima fauna selvatica svedese”, ha dichiarato Jenny Kaiser, responsabile di Visit Sweden U.S.

“In Svezia, abbiamo tutto, dalle montagne altissime alle fitte foreste, dai bellissimi arcipelaghi ai prati tranquilli. Adesso, insieme a Airbnb, invitiamo tutti a venire in Svezia e a condividere la nostra meravigliosa natura grazie alla libertà di vagare”.

La campagna Sweden on Airbnb non è il primo sforzo creativo per promuovere il turismo svedese negli ultimi anni. The Swedish Number, che sceglie un ambassador svedese per rispondere a ogni chiamata, promuoveva l’Associazione svedese del Turismo e ha vinto lo scorso anno il Grand Prix Lion a Cannes.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?