Mobile Marketing

Google lancia Uptime, l’app per guardare i video con gli amici

Hai mai praticato il co-watching consapevole?

L’app Uptime rafforza ancora di più il significato di due parole che conosci benissimo: condivisione e real time. Quante volte hai pensato di far vedere quel video ai tuoi amici e farvi due risate? E se invece a vederlo per la prima volta foste tutti insieme contemporaneamente? Questa è la rivoluzione di Uptime, al momento disponibile gratuitamente solo per iOS USA e creata dal team Area 120 di Google.

Un design molto giovane e colorato che facilita l’utilizzo e che potrebbe rivelarsi la chiave del suo successo poiché servizi del genere hanno già fatto in passato la loro comparsa sul mercato, ma non hanno avuto molta fortuna: YouTubeSocial, WeMesh, LiveLead, AirTime.

Come funziona

Google lancia Uptime, l'app per guardare i video con gli amici
In linea con i trend del momento, non poteva non ricordare le interfacce di live streaming a cui sei abituato. Dunque, la propria immagine del profilo insieme a quella degli altri spettatori si muove sullo schermo seguendo una sorta di perimetro ed è possibile commentare o esprimere la propria opinione attraverso quelle emoji che sono ormai entrate nel nostro vocabolario: smile, occhi a cuoricino, wow o la più temuta angry face. Chi sta guardando il video naturalmente può vedere reactions e commenti degli altri spettatori, in tempo reale o in un secondo momento.

Si possono cercare video su YouTube e condividerli con Uptime, una notifica avvertirà i tuoi amici che per iniziare ad usare l’app devono ricevere un invito, un meccanismo già noto a Google ma il team dell’app ha inizialmente diffuso un simpatico codice per accedere anche senza invito: PIZZA.

Non è possibile inviare messaggi privati, tutto ciò che vuoi dire avviene alla luce del sole, anche perché riguardo a messaggistica YouTube ci sta già lavorando, in Canada da qualche tempo è già attiva questa possibilità.

Molti dei contenuti che si trovano già nell’app sono stati selezionati dai suoi creatori e includono un range piuttosto vasto: dai video sui gattini (immancabili!) a clip da programmi TV o altri contenuti divertenti che ovviamente si prestano allo scopo di Uptime.

Una nota “dolente” è che in orizzontale si perdono le funzioni di commento e reactions, ma in fondo è ancora presto per parlare di errori.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?