Pinterest

Pinterest lancia gli annunci di ricerca

Pinterest presenta gli ads visibili attraverso la ricerca con parole chiave

Nelle ultime settimane Pinterest ha annunciato una novità lanciando sulla sua piattaforma la nuova funzione degli annunci di ricerca, che consentono alle aziende di pubblicare banner utilizzando delle parole chiave, e che saranno visualizzati appena un utente inserisce una domanda nella ricerca.

Dal momento che Pinterest ha una forte identità visiva, tale innovazione punta tutto sul visual, prediligendo un’immagine accattivante e usando meno testo rispetto ai tradizionali metodi di pubblicità, come ad esempio Google AdWords. 

“Siamo eccitati all’idea di presentare gli annunci di ricerca su Pinterest: un nuovo modo di collegarsi con la gente che cerca i vostri prodotti e servizi”- ha dichiarato il responsabile delle vendite globali John Kaplan in un post ufficiale su Pinterest.

pinterestsearchads

Come funzionano gli annunci di ricerca?

Una volta creata la vostra pagina aziendale su Pinterest, potrete decidere come la vostra azienda investirà in questo nuovo formato, il cui funzionamento è uguale a quello di tutte le campagne di PPC (Pay per click). In questo modo gli inserzionisti avranno tre opzioni a loro disposizione: pagare per le impression, per i clic sui pin o per l’engagement.

Finora si potevano utilizzare solamente i pin sponsorizzati, che però erano visibili soltanto accanto alle ricerche pertinenti. Con l’ultimo aggiornamento, invece, gli annunci compariranno appena qualcuno scrive qualcosa nella ricerca.

Non finisce qui, perché Pinterest ha introdotto anche i gruppi di annunci, che contiene uno o più annunci associati a un insieme di parole chiave e che funzionano come quelli presenti sui motori di ricerca, quali Google e Bing.

I brand potranno assegnare budget e specifiche di targettizzazione a un gruppo di campagne, potranno testare le performance degli annunci su differenti obiettivi di campagna, allineare i propri budget su specifici segmenti di audience ed erogare le campagne su più piattaforme.

Guarda il video creato da Pinterest per mostrare come funzioneranno gli annunci all’interno della sua piattaforma:

Un’occasione vantaggiosa per le piccole aziende

  pinterestbythenumbers


C’è un vantaggio nel fare pubblicità con questo metodo: una ricerca del gruppo ha indicato infatti che il “97% delle domande nella ricerca di Pinterest non citano una marca specifica”, il che vuol dire che gli utenti sono ben propensi cercare e trovare nuove marche da esplorare e, perché no, da acquistare.

Gli utenti di Pinterest inoltre cominciano con mesi di anticipo la ricerca dell’acquisto, perciò la pubblicità può raggiungere il picco prima dei cosiddetti periodi di punta (come le feste, l’estate, l’inizio della scuola), contribuendo a influenzare le loro decisioni d’acquisto. Oltre ad essere visibile nelle ricerche pertinenti, questa novità include l’ottimizzazione delle opzioni di targeting e reporting, il che consente ai brand di targettizzare con più successo il loro pubblico attraverso annunci che rispecchino ciò di cui hanno bisogno e che desiderano.

Altro vantaggio offerto da questo formato è la possibilità per le piccole imprese di fare concorrenza ai colossi della pubblicità, che sono i più prominenti su Facebook e lentamente s’insinuano su Instagram e Snapchat.

Dunque un ottimo strumento competitivo che permette alle piccole aziende di avere un ritorno in investimento e un aumento della brand awareness.

La partnership con Kenshoo

Per ora, il servizio sarà a disposizione soltanto per alcuni inserzionisti scelti tramite la piattaforma di Kenshoo, ma ci si aspetta un cambiamento nei prossimi mesi, quando il servizio si allargherà ai fornitori di terzi parti. 

“Già abbiamo cominciato a verificare queste nuove caratteristiche con parecchi partner, compreso Barilla, eBay, Garnier, Target, Home Depot e Walgreens. Nei prossimi mesi continueremo ad aggiungere più affare-lavoro con Kenshoo e direttamente con i nostri partner”, dichiara Jon Kaplan, responsabile delle vendite globali Pinterest.

Dunque, se la vostra piccola impresa ha un budget  da investire in marketing e pubblicità, questo potrebbe essere un investimento molto proficuo. Con oltre 2 miliardi di ricerche mensili e con più di 150 milioni di utenti attivi mensili, Pinterest è uno spazio ottimale per raggiungere la vostra audience con un elevato tasso di ritorno.

E voi avete mai provato ad utilizzare questo tipo di annunci su Pinterest? Raccontatecelo sulla pagina Facebook o nel nostro gruppo LinkedIn di Ninja Marketing!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?