Tech

Delaktig: l’ultima novità di IKEA per mobili “hackerabili”

Una nuova piattaforma per realizzare prodotti modulari per l'arredamento

Anna Tartaglia
Anna Tartaglia

Visual Communication Specialist

Novità fresca fresca in casa IKEA: nasce Delaktig, la piattaforma destinata a progettisti e produttori di terze parti per la creazione di mobili modulari ai quali, in base alle proprie necessità, si potranno aggiungere accessori di diverso tipo.

A comunicarlo è James Futcher, Capo del reparto creativo dell’azienda, convinto che questa novità sarà da base ad un cambio innovativo nel settore.

Ma di cosa si tratta esattamente?

main_ikeamain

Il suo nome, Delaktig, viene dalla lingua svedese e significa “parte di qualcosa”, ed è la nuova piattaforma open source con relativa linea di complementi d’arrendo firmata IKEA. Si tratta di una serie di prodotti che, grazie ad una struttura modulare, sono personalizzabili in base alle necessità del cliente.

Questa idea nasce dal proliferale di quel fenomeno chiamato “hacking” che ha visto coinvolti i prodotti di IKEA. Molti sono stati i casi in cui gli utenti, anche in maniera un po’ rudimentale, si sono sbizzarriti nella composizione di prodotti dell’azienda sperimentando soluzioni e utilizzi alternativi. Ecco che IKEA ha approfittato di questa nuova tendenza puntando su quello che oggi sta diventando un plus per i suoi prodotti: la possibilità di essere utilizzati come ritenuto più utile dagli utenti.

LEGGI ANCHE: I prodotti Ikea rinominati in base alle ricerche su Google

Qualche anticipazione?

content_small_IKEA_today_DELAKTIG_workshop_RCA_3123px-e1478090853732-2500x1406

Ovviamente IKEA ha già pensato a quale potrebbe essere il prodotto di lancio Delaktig: già dal 2018 verrà presentato il primo divano modulare.

Il progetto vede la collaborazione del designer industriale Tom Dixon e del Royal College of Art di Londra e, grazie ad una struttura del telaio in alluminio, potrà adattarsi in base al numero di persone che condividono un ambiente e allo spazio a disposizione. Al divano infatti potranno essere aggiunti accessori come braccioli, lampade o, addirittura, una culla per bambini.

L’obiettivo di IKEA è quello di invitare tutti i progettisti e produttori a creare una nuova tipologia di prodotti e accessori proprio partendo da un design comune, che consentirà di immergersi in un significativo cambiamento del settore dell’arredamento.