Advertising

10 pubblicità natalizie che colpiranno le tue emozioni

Una classifica delle pubblicità di Natale degli ultimi anni che ci sono rimaste nel cuore

Carol Frer

Consultant @Carol Frer

La corsa al Natale è uno dei periodi più “caldi” del palinsesto pubblicitario.

Alcune campagne fanno ridere, altre piangere, quel che è certo è che tutte quelle di maggior successo fanno leva sulle nostre emozioni e memorie più profonde ed è anche per questo che a distanza di anni le ricordiamo perfettamente.

Pubblicità natalizie più belle di sempre: la classifica secondo i Ninja

Fare una classifica delle pubblicità natalizie più belle degli ultimi anni non è facile, ma ci abbiamo provato. Ecco qui le dieci pubblicità di Natale che ci sono rimaste nel cuore.

LEGGI ANCHE: 10 regali di Natale per stupire clienti e colleghi

10. Harvey Nichols 2015 – Avoid #GiftFace

Parlando di politicamente scorretto, non possiamo non menzionare Avoid Gift-Face di Harvey Nichols.

A chi non è mai capitato di ricevere regali indesiderati e trovarsi nell’antipatica situazione di ricevere l’ennesimo libro o maglione fatto a mano e dover fingere un sorriso di circostanza (Gift Face appunto)?

Il department store britannico ha scoperto che il 72% delle persone a fronte di un regalo indesiderato farebbe finta di niente per non ferire i sentimenti dell’altro.

Ecco quindi che arriva l’anti-eroe Harvey Nichols, che da anni si batte per salvaguardare il Natale per questa consistente fetta della popolazione.

Perché ci piace: Spietatamente cinico, anti-natalizio ma terribilmente vero.

9. John Lewis 2016 – #BusterTheBoxer

Da John Lewis si trovano regali che piacciono a tutti… ma proprio a tutti!

Una variegata selezione di animali si gode l’emozione del volo sul tappeto elastico durante la vigilia, scatenando l’invidia del povero Buster, che la mattina seguente batte sul tempo la sua padroncina nell’assalto al regalo.

Perché ci piace: Per lo storytelling non scontato, per la computer graphic eccezionale e per essere riusciti a creare un copy natalizio deliziosamente divertente.

8. M&S 2016 – Christmas with love from Mrs. Claus

Natale è soprattutto sinonimo di felicità e armonia con i propri cari.

Lo sa bene Mrs. Claus che, a insaputa di Santa, corre in aiuto del piccolo Jake per aiutarlo a fare pace con la sorella.

Perché ci piace: Perché dietro ogni grande uomo c’è sempre una grande donna.

7. John Lewis 2011 – The Long Wait

C’è qualcosa di ancora più magico del ricevere il regalo perfetto, ed è sapere di aver trovato il regalo perfetto per qualcuno che ami. Su questo insight si incentra questa dolcissima creatività, che vi riempirà di trepidazione per l’arrivo del Natale.

Perché ci piace: Per la colonna sonora azzeccatissima, l’effetto sorpresa e per la tenera impazienza del piccolo protagonista.

6. Mercedes-Benz 2016 – Snow Date

Cosa non ci fa fare l’amore! Perfino trascinare papà in mezzo alla tormenta per portarci ad un appuntamento.

Per fortuna i genitori dei protagonisti guidano Mercedes-Benz e riescono a far incontrare i due giovani piccioncini in tutta sicurezza.

Perché ci piace: Perché fa vivere l’automobile dal punto di vista del passeggero in modo velato e non banale.

5. H&M 2016 – Come Together

Una versione rivisitata del Darjeeling Limited ospita una sfilata della collezione natalizia di H&M.

Perché ci piace: Per la voce profonda e setosa di Adrien Brody, per le magnifiche immagini di Wes Anderson e perché la scena in ogni vagone è stata così meticolosamente architettata da farci dimenticare che stiamo guardando una pubblicità.

4. IKEA Spain 2014 – The Other Letter

Un esperimento di IKEA Spagna con dieci vere famiglie che ci mostra cosa i più piccoli desiderano veramente per Natale dai loro genitori.

Perché ci piace: Per la disarmante immediatezza dei piccoli protagonisti e perché passare tempo di qualità con i genitori è il regalo più importante.

3. Edeka 2016 – #heimkommen

Oltre 50 milioni di visualizzazioni su YouTube per questa pubblicità che ci ricorda il magico potere che ha il Natale di farci stare insieme ai nostri cari. Preparate i fazzoletti!

Perché ci piace: Perché fa leva sulle nostre nostalgie e sensi di colpa più profondi, ma con un lieto fine.

2. John Lewis 2014 – #MontyThePenguin

John Lewis sa bene quali bottoni premere per creare un’impeccabile campagna natalizia e non ha paura di farlo.

Lo spot vede come protagonisti un bambino e quello che pare essere un vero pinguino con problemi sentimentali, ma anche per lui l’apertura dei regali riserverà una meravigliosa sorpresa.

Perché ci piace: Per il giusto equilibrio tra sentimenti e divertimento.

1. John Lewis 2013 – The Bear & The Hare

Hoops… they did it again!

Non è un caso se la campagna natalizia di John Lewis è ogni anno la più attesa da tutti gli inglesi (e non solo).
Il copy del 2013 è un vero capolavoro di animazione e di storytelling, che vi farà ridere e piangere in egual misura.

Lo spot inizia con l’orso e la lepre che passeggiano nei boschi invernali, e man mano che l’uno diventa sempre più stanco l’altra diventa sempre più triste.

Non vi sveliamo il finale, guardatelo.

Perché ci piace: Perché riflette il grande potere dell’amicizia e l’importanza di esserci a Natale e perché la voce di Lily Allen mentre canta Somewhere only we know vi resterà in testa per molto, molto tempo.