Advertising

La campagna di Twitter: connessi a quello che succede nel mondo

#hashtag e condivisione: gli annunci pubblicitari di Twitter invadono New York

Social Network e attualità: il binomio è diventato sempre più stringente. Trump viene eletto Presidente degli Stati Uniti? L’ultimo vincitore di X Factor è sensazionale? L’Italia gioca con la Nazionale? Il Terremoto colpisce ancora ad Amatrice?

Twitter lancia una campagna di cartellonistica pubblicitaria a New York, cominciando dal Lincoln Tunnel, per esprimere quanto sia fondamentale il suo punto di forza: raccontare ciò che succede nel mondo nel momento stesso in cui sta accadendo.

I billboards raffigurano gli occhi degli oppositori politici delle elezioni presidenziali, Hillary Clinton e Donald Trump. L’intenzione qual è stata? Quella di sottolineare l’importanza della piattaforma: Twitter offre una visione particolareggiata ed in tempo reale di tutto quanto accade nel mondo, riuscendo a trasformare i fatti in argomenti di discussione che realizzano una rete sociale sempre più connessa.twitter_campagna_ny_1

Secondo quanto dichiarato dal direttore creativo Jayant Jenkins, Twitter riflette diversi punti di vista e non aderisce a nessuno di essi: “Questa campagna mette in evidenza i problemi principali su cui si può discutere su Twitter- un luogo in cui la gente può portare il proprio punto di vista“.

Oltre a Clinton e Trump, non mancano altri temi caldi a raffigurare le immagini scelte per la cartellonistica pubblicitaria: da Vladimir Putin allo scioglimento delle calotte polari, dalle questioni transgender all’uso delle armi. La campagna dovrebbe essere estesa a breve su Los Angeles e San Francisco.

Ecco alcuni degli ads che sono stati realizzati:

twitter_campagna_ny_2

twitter_campagna_ny_3

Il social network dei live e degli eventi

Il live tweeting è un fenomeno sociale. Commentare eventi in tempo reale su Twitter non è soltanto una tendenza del momento, ma un vero e proprio momento importante per la condivisione sociale. Così fioccano gli hashtag ed allo stesso tempo le elezioni presidenziali americane assumono una risonanza mondiale anche grazie ai tantissimi cinguettii.

See whats happening: ecco cosa dichiarava il blog ufficiale di Twitter quest’estate. Come il social network viene percepito? Dall’indagine condotta è emerso che il 90% delle persone conosce il brand, ma nonostante questo non utilizza per niente la piattaforma.

Perché? Non sembra essere chiaro il suo scopo: per alcuni è semplicemente un social network tra tanti per connettersi ad amici e familiari, per altri è una piattaforma dove dover condividere contenuti ogni giorno. È proprio da queste constatazioni che sono nate le nuove campagne di advertising degli ultimi mesi, cercando di delineare in maniera chiara e precisa cosa fa Twitter e tutto ciò che accade sulla piattaforma.

Lo scenario del futuro

Ma cosa sta accadendo davvero? Il social network naviga in acque torpide e licenzia 16 dipendenti della sede italiana di Milano, chiudendola, per il piano di risanamento aziendale. Il 9% della forza lavoro di Twitter è stato abbattuto, fine rovinosa anche per la piattaforma video Vine.

Gli ultimi mesi sono stati molto difficili, anche in conseguenza delle rapide ascese di Snapchat ed Instagram, nonché della rinuncia da parte di Disney ad acquistare la piattaforma, tanto che Il Post dichiara che sarebbe proprio Facebook a dover comprare Twitter.