Social media

Snapchat: come creare geofiltri per gli eventi

Qualche consiglio per permettere ai vostri fan di condividere snap ancora più legati al vostro brand

Impara le strategie e gli strumenti per il social media management. Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Social Media Factory (Milano e Roma) di Ninja Academy.

Mai sentito parlare dei geofiltri di Snapchat? Si tratta di quelle figurine che a volte si possono applicare oltre ai tradizionali filtri (con uno swipe a destra o sinistra prima di pubblicare lo snap) quando ci si trova a un evento speciale o in una grande città.

snapchat_geofilters_1

Se li avete già notati allora vi sarete anche chiesti se sia possibile crearne di personalizzati, e la risposta è : Snapchat permette a tutti di creare geofiltri in modo che gli utenti che si trovano in particolari località o eventi possano dare un tocco in più agli snap pubblicati.

Caratteristiche principali

Ci sono due tipi di geofiltri:

  • quelli per privati: non possono includere loghi, nomi di aziende, branding di nessun tipo e contenuti promozionali. Sono progettati per feste di compleanno, lauree ed eventi personali;
  • quelli per attività di business: possono includere nomi di aziende, loghi, contenuti promozionali e marchi registrati. Non possono però includere fotografie di persone, URL, numeri di telefono e, chiaramente, tutto ciò di cui non si detengono i diritti o che non si ha il permesso di usare. Questi ultimi sono pensati per promuovere brand e grandi o piccole aziende.

In entrambi i casi l’area geografica coperta deve essere tra i 2 e i 500 km quadri e non possono essere attivi per più di 30 giorni.

Come crearli

Prima di tutto bisogna andare sulla pagina Geofiltri On-Demand e cliccare sul tasto Create Now.

snapchat_geofilters_2

Vi verrà chiesto di loggarvi con il vostro account personale e di leggere le linee guida per la creazione. Snapchat offre inoltre alcuni template da cui partire per creare i filtri con maggiore facilità. Questi sono adatti per essere modificati sia con Illustrator che con Photoshop, ma non sono strettamente necessari. Basta usare un qualsiasi editor grafico.

Tutto ciò che bisogna fare è creare un’immagine PNG con misure 1080×1920 pixel (larghezza per altezza), lo sfondo trasparente e che sia sotto i 300KB di dimensione.

Una volta caricata sulla piattaforma vi verrà offerta un’anteprima del filtro applicato.

snapchat_geofilters_3

A questo punto dovrete scegliere il periodo di tempo e l’area geografica in cui dovrà essere attivo il filtro. Il prezzo per la pubblicazione sarà calcolato in base a questi parametri e non varia a seconda che siate privati o aziende.

snapchat_geofilters_4

Dopo aver pagato riceverete una mail di conferma. Un’ulteriore messaggio vi informerà dell’approvazione del geofiltro, che deve prima passare sotto gli occhi del team di moderazione.

A questo punto il filtro sarà utilizzatile da chiunque si trovi nell’area prescelta. È anche possibile conoscerne le metriche e le statistiche d’uso a questa pagina.

snapchat_geofilters_5

Qualche consiglio per le aziende

Per chiunque stia pensando di creare un geofiltro per la propria azienda, ecco tre consigli:

  1. Un volto ai vostri snap.
    Se pubblicate regolarmente contenuti su Snapchat, allora il geofiltro personalizzato potrebbe essere un ottimo mezzo per etichettarli, in modo che abbiano qualcosa di davvero caratterizzante per gli utenti che ogni giorno seguono la vostra Storia.
  2. Non solo grandi eventi.
    State organizzando un evento o una conferenza? Offrite a tutti i partecipanti la possibilità di pubblicare uno snap diverso, grazie a un filtro dedicato all’occasione.
  3. Servizi o business locali con una marcia in più
    Che siate un parrucchiere, un cuoco o un tatuatore, il geofiltro potrebbe essere un mezzo simpatico per dare carattere al vostro locale e agli snap pubblicati dai vostri clienti.

Avete mai usato i geofiltri di Snapchat? Pensate che possano essere utili per dare un tocco in più a contenuti di eventi e business? Scrivetelo sulla nostra fan page!