Social media

Barbie: l’evoluzione è un successo sui social!

La nuova linea di bambole della Mattel porta una ventata di novità sull'immaginario legato alla Barbie, e il pubblico dei social applaude all'iniziativa

Come coinvolgere i clienti con contenuti digitali efficaci? Scopri il Corso in Content Marketing (formula Online + Aula pratica) della Ninja Academy.

Mattel Inc., la casa produttrice di giocattoli proprietaria di Barbie, il 28 gennaio 2016 ha inaugurato una nuova linea di bambole, Barbie Fashionistas: “Quattro diverse silhouette, sette tonalità di carnagione, ventidue colori di occhi e ventiquattro pettinature”.

 


La nuova Barbie si trasforma e sarà acquistabile esclusivamente online.

LEGGI ANCHE: Barbie curvy: politically correct o strategia di marketing?

La bambola più famosa della storia ha finalmente preso la decisione tanto richiesta dai fan di tutto il mondo: il canone di bellezza verrà interpretato da bambole più umane, realistiche, che rispecchiano la varietà della bellezza femminile.

La reazione immediata? Sicuramente sorpresa, ma anche tanta immedesimazione.

Con questa nuova collezione ogni tipo di bellezza verrà celebrata.

Quello che Barbie vuole fare è esaltare il corpo, nelle sue differenze, soprattutto i piccoli cambiamenti che vivono le bambine che crescono e che piano piano si trasformano in donne.

 

Come sottolinea Tania Missad, Director Consumer Insights di Mattel: “È grazie alle differenze che tutto è possibile”.

Adesso smetteremo di parlare del corpo di Barbie, criticarlo o desiderare di emularlo?

Se prima le critiche vertevano su come il corpo di Barbie potesse influire sull’accettazione del corpo femminile, adesso sono sicuramente state messe a tacere: saranno le bambine stesse a decidere a quale bambola si sentono più vicine.

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

Di sicuro la scelta di dar vita a una nuova produzione non è solo un tributo ai differenti tipi di bellezza, ma anche una risposta al calo delle vendite che dal 2012 ha messo in crisi l’azienda.

Così, per non sbagliar colpo, la Mattel ha sfruttato le potenzialità dei social network, raccontando questa novità sul web, su ogni account, sia di Mattel che di Barbie, e lanciando anche un hashtag:  #TheDollEvolves, diventato presto Top Trends.

 

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

La bambola si evolve, è vero, e anche l’attività social del brand si vivacizza: il buzz negativo si è trasformato in una risposta positiva ed entusiasta.

Eppure non manca chi è più scettico riguardo a questa nuova linea di bambole, facendo notare che la scelta non è stata casuale e che porterà sicuramente un ingente ritorno economico: i vari modelli di Barbie hanno anche la necessità di avere abiti di misure diverse e richiederanno accessori differenti e difficilmente scambiabili, per esempio.

Non sappiamo ancora a cosa porterà questo cambiamento, quello che però è certo è la risposta generata sul web.

 

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

Prendendo in esame Facebook, Twitter e Instagram, già solo nei tre giorni successivi all’annuncio, si nota un aumento del 7% dei follower.

I post che hanno annunciato l’arrivo della nuova bambola hanno visto numeri che le pagine non vedevano da tempo.

 

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

Questa è la pagina Facebook di Barbie Italia: numerosi sono i like, ma ciò che colpisce sono le condivisioni. Per non parlare dei commenti.

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

La pagina Instagram ufficiale ha accolto con entusiasmo l’arrivo della Barbie Curvy.

Su Twitter, invece, i retweet quasi raggiungono i like del post.

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

Giovedì 28 gennaio, insomma, per Barbie è stato un giorno di grandi cambiamenti, e molto fruttuosi: in una sola giornata ha battuto tutti i suoi record!

I numeri sono ancora oggi in continuo aumento.

Di sicuro la nuova collezione di Barbie non è solo una rivoluzione nel mondo delle bambole, ma è anche riuscita a catturare l’attenzione dei media.

Di recente l’account Instagram Barbiestyle sta ospitando numerosi scatti che ritraggono una Barbie bellissima e alla moda con… Derek Zoolander, protagonista di Zoolander 2, uscito questo mese nei cinema.

I risultati sono davvero notevoli.

i_m_a_barbie_girl_in_a_barbie_world

LEGGI ANCHE: Dimenticate Beckham, Derek Zoolander è il testimonial più desiderato

Quest’evoluzione della Barbie potrebbe dunque raccogliere nuovi consensi oltre che ispirare chi gioca con lei. Non è solo un’icona di bellezza e di moda: lei può tutto, non solo in ambito lavorativo, ha la forza per amare se stessa in tutte le sue, bellissime, forme.

Chissà se questa sarà la prima di una serie di strategie vincenti.

E tu cosa ne pensi della nuova Barbie? Scrivicelo sulla nostra fan page di Facebook!