Facebook

Le impostazioni più utili per gestire pagine Facebook

Presenti da tempo o lanciate da poco, alcune preziose gemme si nascondono nelle impostazioni delle pagine Facebook

Impara le strategie e gli strumenti per il social media management. Scopri il Corso in Social Media Marketing, Formula Online + Aula pratica (opzionale) a Milano di Ninja Academy.

Ci sono funzioni e impostazioni delle pagine Facebook che non si possono ignorare e altre che invece, utilissime in alcuni casi, sono state ben nascoste nelle pieghe delle impostazioni o, pur essendo ben visibili, sono state introdotte in sordina.

Talvolta è difficile rimanere aggiornati su tutte quelle nuove, con il risultato di trovarsi nella dashboard di amministrazione delle voci nuove, da scoprire durante la quotidiana attività di Social Media Marketing.

È quindi opportuno un ripasso, andando a evidenziare il funzionamento di alcuni comandi che Facebook ha introdotto nel tempo: potrebbe essere l’occasione di scoprire qualche funzione che non ci si era resi conto di avere!

Le funzioni e impostazioni di cui oggi parliamo sono state introdotte per arricchire e rendere più duttile la gamma di strumenti a disposizione e con cui, come gestori di una pagina, potete dialogare con coloro che la seguono.

Le prime presentate riguardano la segmentazione del pubblico, la visibilità e la lingua del post da pubblicare, una più vecchia, l’altra più recente. In entrambi i casi sono strumenti preziosi per diversificare i post che creerete, potendo indirizzarli ad un pubblico ben preciso, che ne sarà presumibilmente più coinvolto e che invece non annoieranno il resto dei fan, che così resteranno più fedeli alla pagina.

Le altre due impostazioni di cui vi parleremo riguardano invece la possibilità di creare un canale di comunicazione privato tra i fan e voi gestori della pagina e la possibilità di programmare non più soltanto la pubblicazione di un post ma anche la sua scadenza. Una funzione molto utile, per esempio, per chi volesse creare e pubblicare offerte speciali o lanciare eventi.

Tutte sono elencate nella schermata delle impostazioni generali della pagina, da cui è possibile attivarle o modificarne lo stato.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_6

Pubblico della sezione notizie

La prima funzionalità, presente da alcuni anni, permette di specificare alcuni criteri che Facebook utilizzerà per restringere il pubblico che leggerà i post per cui li specificherete.

Se volete, per esempio, creare un post nella pagina che però sia poi mostrato nella sezione notizie di persone al di sopra di una certa età, che abbiano indicato un certo interesse e che abitino in un certo luogo, basterà attivare la funzione nelle impostazioni generali.

Dopo averlo fatto, si potrà notare che tra le icone che si vedono quando create un post ne sarà comparsa una nuova, a forma di mirino di fucile: l’ultima a destra in figura.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_11

Cliccando su questa icona, potrete specificare i criteri che Facebook rispetterà nel mostrare il post nel News Feed.

Nel riquadro che compare subito dopo, riportato qui sotto, è possibile specificare  uno o più interessi, età e genere, luoghi e lingue, situazione sentimentale e livello di istruzione dei fan a cui la notizia può essere mostrata.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_9

Facendo clic sul secondo tab, è possibile specificare un secondo insieme di criteri che saranno invece usati per escludere alcuni fan: in questo caso è possibile indicare, lo vedete qui sotto, solo età, genere, luoghi e lingue.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_8

Fino a poco tempo fa, questo era l’unico modo per i gestori di pagine per creare post indirizzati ad un pubblico multilingue, a ciascuno nella propria lingua.

Occorreva creare un post e indicare come criterio la prima lingua desiderata tra quelle incluse.

Poi occorreva creare un secondo post per la seconda lingua.

Per esempio, per mostrare un post in italiano e uno in spagnolo, ciascuno al pubblico di fan nella lingua appropriata, il gestore della pagina doveva creare il primo post indicando “italiano” come lingua inclusa nel tab “restrizioni del pubblico”, e un altro post indicando lo spagnolo.

Post in più lingue

Da poco però è possibile usare una funzione finora riservata solo ad alcune grandi pagine: la creazione di post multilingue.

Per attivarla dovrete accedere alle impostazioni generali della pagina e scegliere di modificare la voce evidenziata dal secondo riquadro rosso nella figura in apertura del post.

Ma qual è la differenza della funzione “post in più lingue” rispetto alla targetizzazione permessa dalla funzione “Targetizzazione in base alle notizie“?

La più immediata ed evidente è che la creazione dei post nelle diverse lingue è molto più semplice.

Si crea un solo post, al quale aggiungere foto e link (che saranno in comune alle lingue indicate) e si può digitare direttamente il testo nelle lingua di default. le altre lingue possono essere poi digitate nello stesso post, senza che vi sia più bisogno di crearne altri. Un unico grande post, insomma, riunisce tutte le lingue.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_11

Come potete vedere nella figura qui sopra, basterà cliccare sul circolo grigio contenente il simbolo + perché subito il post sembri sdoppiarsi.

Sarà possibile indicare la lingua di default, quella usata nel caso che il fan ne abbia indicato una propria diversa da quelle in cui pubblicate, e, sempre dal menu a discesa, sarà possibile poi scegliere una seconda lingua, o altre ancora.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_10

 

Pubblicato il post, ogni fan vedrà il post nella sua lingua preferita (se presente) oppure in quella di default sia nel caso in cui il post comparisse nella sua sezione notizie, sia nel caso in cui il fan visitasse la pagina Facebook direttamente. I commenti e mi piace saranno aggregati e presentati sempre sotto l’unico post.

Messaggi

Si può consentire alle persone di inviare messaggi alla pagina attivando questa opzione.

Se un fan inizia una conversazione, questa sarà privata tra lei e gli amministratori della pagina che comunque rimarranno ignoti. I messaggi di risposta infatti saranno sempre inviati col nome della pagina.

Non è possibile però che siano gli amministratori della pagina ad iniziare una conversazione.

funzioni_poco_note_pagine_facebook_4

 

Se questa opzione venisse attivata, allora sarà possibile indicare, selezionando la voce “messaggi” dall’elenco delle impostazioni,  in quale modo i tempi di risposta saranno mostrati ai fan.

I tempi di risposta non verranno mostrati sempre, ma, come vedete nel pannello riportato qui in basso, solo se accedete alla vostra pagina almeno una volta alla settimana e rispondete almeno al 90% dei messaggi ricevuti.

Nello stesso pannello è possibile attivare un’altra opzione salva tempo: le risposte istantanee.

Se lo fate, allora quando un contatto vi invia il suo primo messaggio, un risponditore automatico invierà la il messaggio che avrete inserito nel riquadro. Una risposta limitata a 250 caratteri.


funzioni_poco_note_pagine_facebook_2

Post temporanei

Molto utile in certe situazioni, una volta attivata dal pannello delle impostazioni generali, la possibilità di creare post che apparentemente si autodistruggono  ad una certa scadenza.

 

funzioni_poco_note_pagine_facebook_5

 

Questa funzionalità è collegata alla programmazione dei post e sarà dunque possibile, quando si crea il post, cliccare sull’orologio che ne è l’icona.

Oltre ad indicare, come prima e solo se lo si desidera, una data e orario di pubblicazione, è possibile ora, e in aggiunta,  indicare una data e orario di scadenza,  in cui il post scomparirà e non sarà più visibile ai lettori.

Non viene eliminato dalla pagina, quando si arriva alla data e orario impostato: il suo stato cambia da pubblicato a non pubblicato e rimarrà visibile solo agli amministratori.

Per farne uso quindi, dopo averla attivata, basterà creare il post e cliccare sull’icone dell’orologio come se voleste programmarlo.

Come si è detto, oltre ad indicare una data e ora di pubblicazione, sarà possibile indicare anche quella di scadenza,  come vedete in figura:

Schermata 2016-02-09 alle 00.43.41

Quante di queste funzionalità vi erano ancora sconosciute? Scrivetecelo nella nostra fan page di Facebook!