Street art

MarkOut 1/1: la street art incontra il mondo dei maker

Un progetto promosso da Banna'i Studio e UAU ART per la realizzazione di oggetti di design ispirati al mondo della street art

di Silvia Scardapane

Quando la Street Art incontra il design nascono progetti come MarkOut 1/1, vere e proprie sperimentazioni che mettono in connessione l’arte contemporanea con la tradizione artigianale.

In questo caso la vera sfida è stata quella di coinvolgere undici noti esponenti della Street Art romana per la creazione di complementi d’arredo realizzati con le più moderne tecniche d’artigianato digitale che vanno dalla stampa 3D alla fresa a controllo numerico, grazie all’accostamento tra arte e design promosso da Banna’i Studio e alla valorizzazione della Street Art sostenuta da UAU ART (Urban Art Utopia).

street art

Gli artisti coinvolti, quali Alt97, #Cancelletto#, Diavù, Gojo, Groove, Lucamaleonte, Maria Carmela Milano, Mr.Klevra, Mister Thomas, Omino71 e Solo, hanno portato la Street Art dalla strada al salotto, siglando, con il loro stile inconfondibile, oggetti di design destinati ad entrare nell’uso quotidiano.

Pezzi unici che hanno visto i segni calligrafici di Mr.Klevra sposarsi con una chaise lounge in legno e alluminio tagliato ad acqua; la nota matrioska di Alt97 trasformarsi in una lampada realizzata tramite stampa 3D; il cap delle bombolette spray integrarsi in un impianto di diffusione HI-FI nella rielaborazione di Omino71; una ragnatela ispirata agli eroi di Solo, infine, trasformarsi in una libreria che sembra disegnata per la Marvel Comics.

streetness

Tra gli artisti che hanno aderito al progetto anche Lucamaleonte, noto per aver avviato la sua carriera sui muri di Roma realizzando prima poster e poi stencil divenuti, pian piano, sempre più elaborati e vicini alla resa fotografica; per l’occasione Lucamaleonte ha ideato un articolato motivo floreale realizzato su un tavolo di legno in rovere intagliato con la fresa a controllo numerico, una macchina utensile che taglia il materiale erodendolo anziché forandolo.

Tutti i prototipi sono stati presentati lo scorso novembre in una mostra collettiva tenutasi negli spazi della galleria Ca’ D’Oro di Roma, con una serie di opere inedite realizzate dagli artisti e la partecipazione dei partner che hanno supportato l’iniziativa.

street art markout 1_1

Questa volta Streetness ha scelto di parlare di MarkOut 1/1 per proporre un valido esempio di declinazione della Street Art che si apre al mondo dei maker. Un progetto che si affianca ai casi studio italiani analizzati precedentemente, in grado di offrire opere d’arte e pezzi unici e di confermare l’intrigante fusione tra contemporaneità, qualità e tradizione con l’ausilio di tecniche avanguardistiche, coinvolgendo, per altro, numerosi artisti nostrani in un vero e proprio laboratorio creativo.