Media

Le novità che YouTube ha presentato al CES

Robert Kyncl, CBO di YouTube, ha ufficializzato l'introduzione dell'HDR e una partnership con GoPro

L’ultima edizione del CES ha visto tra i suoi protagonisti anche YouTube. Il suo CBO, Robert Kyncl, dal palco di uno degli appuntamenti più importanti dell’anno tra quelli dedicati all’elettronica e la tecnologia, ha presentato due importanti novità per la piattaforma video di Google: una partnership con GoPro e l’introduzione della tecnologia HDR.

Attraverso le parole del suo CBO, YouTube ha dichiarato di avere le idee ben chiare sul futuro prossimo del panorama dell’online video: la fruizione di contenuti video digitali crescerà in maniera preponderante, e YouTube rivestirà un ruolo chiave in questa fase di transizione.

Nel frattempo, la piattaforma continua ad introdurre nuove funzionalità che rendono sempre più interessante la sua offerta. Anzitutto, la tecnologia HDR (acronimo di High Dynamic Range), che utilizza due o più immagini o frame video sovrapposti in un unico file in maniera da ottenere nitidezza e qualità superiori. Alcuni grandi player del panorama digitale hanno già introdotto l’HDR, nella fattispecie sia Amazon che Netflix, e YouTube sembra decisa a non cedere il passo ai suoi competitor.

Nel corso del keynote al CES, c’è stato spazio anche per ufficializzare una nuova partnership tra YouTube e GoPro. Nick Woodman, CEO del brand produttore di action camera, ha raggiunto Kyncl sul palco per annunciare che il numero e la qualità dei contenuti a 360° disponibili sulla piattaforma video saranno ampliati, grazie anche alla progettazione, già in corso, di un nuovo e più economico modello della videocamera sferica GoPro Odissey. Presto, almeno così sembra, sarà più facile anche per appassionati creare dei video immersivi.