Social Media

5 modi per integrare Snapchat nella propria strategia di marketing

Comunicazione informale, tempo limitato, nuove strategie e idee. Un mix perfetto che avvicina sempre più giovani e nuovi clienti

Impara le strategie e gli strumenti per il Social Media Management. Scopri il Master in Social Media Marketing, Formula Online + Aula pratica (opzionale) a Milano e Roma di Ninja Academy.

Usata dal 31% degli utenti di età compresa tra i 18 e 25 anni, Snapchat si sta confermando ogni giorno sempre di più come una popolare piattaforma social, al pari di Facebook e Instagram.

LEGGI ANCHE: Snapchat: quattro motivi per sceglierlo

La particolare e principale caratteristica della nuova applicazione è racchiusa nel tempo limitato in cui possono essere condivise foto, video e di conseguenza storie, da cui poi è possibile, secondo i marketer, creare vere e proprie campagne di marketing non-convenzionale.

Comunicare con i propri consumatori, inviare contenuti per presentare prodotti in anteprima, lanciare nuove iniziative commerciali, distribuire coupon, sono solo alcune leve con cui i brand di oggi non si lasciano sfuggire l’occasione per interagire con i propri consumatori e fruitori del servizio.

Ma vediamo meglio in che modo è possibile costruire campagne di comunicazione mirate ed efficaci utilizzando l’app.

#1 Contenuti unici, esclusivi e coinvolgenti

snapchat

Siamo in presenza di una comunicazione ormai effimera e informale e la natura di Snapchat, a questo proposito, incarna perfettamente la nuova forma condivisione. In particolare, la funzione di Snapchat Stories permette di creare storie o conversazioni, composte da contenuti che rimangono attivi solo 24 ore, per poi sparire definitivamente. Ed è proprio in questo modo che l’applicazione ha trovato il suo successo.

Di solito è proprio grazie alla possibilità di usufruire di maggior tempo d’interazione che i brand hanno potuto sperimentare nuove forme di marketing, ma l’esperienza garantita da Snapchat e generata di conseguenza dalle aziende, è completamente finita. Ciò implica necessariamente costruire e distribuire contenuti unici, esclusivi e altamente coinvolgenti, dotati di un alto valore affinché se ne aumenti la portata di visualizzazione.

Snapchat

La mancanza di filtri e funzionalità di editing, inoltre, fanno di Snapchat uno strumento estremamente utile per uno storytelling informale e autentico. I messaggi “veri” e cioè meno modificati, sono quelli che alla fine realmente coinvolgono l’attenzione e vengono più apprezzati dagli utenti.

#2 Coupon e promozioni

Snapchat permette la creazione e gestione di coupon personalizzati e promozioni con un limite temporale definito. L’elemento di forza di questa strategia risiede proprio in questo: nel poco tempo che gli utenti hanno a disposizione per accedere ad offerte e contenuti brandizzati.

In questo modo si può stimolare la curiosità degli user invitandoli, ad esempio, a visitare entro tempi brevi il proprio store, utilizzando la promozione ricevuta e rendendo più concreta anche la possibilità di finalizzare l’acquisto.

Riconoscendo il limite di queste offerte e coupon, gli utenti avranno poi un incentivo a rimanere sempre aggiornati con l’account aziendale e le sue promozioni. Inoltre, con la funzione di “auto-distruzione” dei contenuti, le aziende non hanno più bisogno di preoccuparsi di avvisare della scadenza della propria offerta.

#3 Anteprima di nuovi prodotti

Poiché i video e le foto esistono solo per pochi secondi, è possibile utilizzare Snapchat come piattaforma ideale per piccole anteprime su un nuovo prodotto da immettere sul mercato; si ha così la possibilità di coinvolgere i consumatori con anticipazioni di nuovi arrivi.

Generando buzz su nuove collezioni e prodotti, l’app diventa un ottimo modo per garantire visibilità e vendita una volta che il prodotto viene lanciato.

Rebecca Minkoff, ad esempio, con il suo fashion brand di abbigliamento, ha utilizzato Snapchat per questo scopo specifico. La stilista ha invitato i suoi fan ad aggiungere l’account Snapchat del brand per avere un’anteprima della nuova collezione proprio poco prima del debutto in passerella di questa.

Snapchat

#4 Informazioni su vendite ed eventi speciali

Snapchat può essere anche utilizzato per informare i follower di un brand ogni volta che c’è una vendita speciale o un evento esclusivo abbiamo detto, ma così si stimola anche la curiosità e l’engagement, e si rinforza il classico legame di comunicazione e fiducia tra produttore-consumatore.

#5 Snapchat e la promozione “dietro le quinte”

corso social media

Anche se spariscono dopo pochi secondi, i formati video di Snapchat permettono di ottenere un elevato impatto di autenticità sul potenziale cliente finale.

Infatti, creando messaggi mirati o video per i clienti che vorrebbero “dare uno sguardo” per esempio al processo di produzione del prodotto seguito, questo meccanismo diventa un’arma dal doppio valore aggiunto. Si tratta cioè di fornire contenuti preziosi, percepiti con un alto valore, da “dietro le quinte” per gli utenti.

LEGGI ANCHE: Snapchat come strategia di marketing: funziona?

In questo modo la comunicazione e la personalizzazione delle informazioni per l’azienda diventano ancor più leve fondamentali e necessarie per avvicinarsi ai propri consumatori finali.

Scritto da

Chiara Duello

Grande appassionata di marketing e comunicazione. Con una forte propensione alla creatività e grazie ai suoi studi, è rimasta sempre più affascinata dal mondo pubblicitario, ... continua

Condividi questo articolo


Segui Akiko su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it