Loghi di brand in chiave minimal: tornano i cerchi di Nick Barclay

Il minimalismo geometrico dell'artista inglese colpisce ancora

Loghi di brand in chiave minimal

Il minimalismo estremo, la sintesi delle forme, l’essenza dei colori primari: dopo le locandine dei film e i più celebri cocktail adesso tocca ai brand passare per lo scanner geometrico che tanto ha reso celebre Nick Barclay e i suoi “cerchi”.

Il progetto dell’art director inglese si traveste ancora una volta di enigma nella sua nuova serie di poster minimali ispirati ai loghi dei brand più famosi al mondo: Line Logos.

Loghi di brand in chiave minimal

In che misura i marchi sono radicati nella nostra psiche? Fino a che punto potremmo riconoscerli dopo un processo di estrema semplificazione che ne riduca i connotati a semplici cerchi e rettangoli?

La risposta è evidente ed è proprio qui, sotto i tuoi occhi: ecco i loghi dei brand in chiave minimal di Nick Barclay!

Vogliamo divertirci un po’ e testare la vostra conoscenza: provate a capire di che brand si tratta e poi, per verificare, evidenziate con il mouse il testo bianco (quindi invisibile!) che abbiamo posto sotto ad ogni immagine. Non preoccupatevi, per un Ninja sono facili da indovinare 😉

Pronti? Via!

1

Loghi di brand in chiave minimal

McDonald’s

2

Loghi di brand in chiave minimal

Coca Cola

3

Pepsi

4

Google

5

Red Bull

6

IBM

7

Apple

8

Starbucks

8

Nike

9

Burger King

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?