Ecco i vincitori del prestigioso Festival of Media Global [EVENTO]

Scopriamo i creativi premiati il 13 maggio a Roma

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Il Festival Of Media Global è l’appuntamento che ogni anno raccoglie i professionisti del settore dei media dedicato all’innovazione ed alla creatività. L’evento attira il più grande raduno di marchi ed importanti leader del settore provenienti da oltre 41 Paesi, rendendo così il Festival un incontro veramente globale di talenti.

Quest’anno i vincitori sono stati annunciati il 13 Maggio a Roma; tante le categorie in cui si sono sfidate agenzie creative provenienti da tutto il mondo.
Accanto ai riconoscimenti, questa edizione del Festival si è concentrata su come i media stiano guidando ed influenzando altri settori di attività.

I migliori

La campagna australiana Penny the pirate del marchio Luxottica (OMD / M2M) ha raccolto ben 4 ori oltre al trofeo “Campaign of the Year”.

Mentre, il premio “Agenzia dell’Anno” è stato vinto da Starcom MediaVest Group (ufficio degli Stati Uniti) che ha ottenuto otto trofei (quattro d’oro, due d’argento e due di bronzo), tra cui tre ori per la campagna #likeagirl (P&G).

Infine il riconoscimento: “Network Agency of the Year” è stato attribuito ad OMD, che ha vinto con più campagne e marchi.

Oltre 50 brand leader a livello mondiale sono stati premiati per il loro lavoro, in tutti i Paesi del mondo. In cima alla lista dei Paesi vincitori gli Stati Uniti d’America con un totale di 15 trofei. Al secondo posto c’è l’Australia con 12 premi, e al terzo posto è il Regno Unito con 10.

La giuria finale che ha deliberato i vincitori, di ciascuna delle 24 categorie durante il Festival of Media Global, era composta da leader e menti del settore, tra cui: Lori Ogrinz (responsabile a livello internazionale dell’ Advertising RedBull), Daina Middleton (Global Head of Marketing, Twitter), Sarah Mansfield (VP Global Media Unilever, in Europa e nelle Americhe), Amrita Randhawa (Presidente Mindshare Cina) ed Anne-Cécile Michaud (Global Head of Strategy, Havas Media Group).


LEGGI ANCHE: Festival of Media Global 2015: i finalisti di quest’anno

Charlie Crowe (Presidente e Editor-in-Chief,C Squared) commenta:
Stiamo davvero cercando di sviluppare i nostri premi e le nostre categorie per riflettere non solo i cambiamenti in atto nei media, ma anche per sfidare l’industria a spingere verso nuovi confini.

Chris Carmichael (Global Head of Media, HSBC) aggiunge:
Sono rimasto incredibilmente colpito dalla elevata qualità dei lavori. In alcuni casi, ci sono stati cinque o sei opere pervenute per ogni categoria, e tutte avevano il potenziale per vincere l’oro; questo ha inevitabilmente condotto ad accese discussioni e decisioni difficili durante le votazioni per decidere il vincitore finale.


La prossima edizione del Festival of Media Awards si terrà a Miami il 23-25 settembre 2015. Vuoi saperne di più? Visita il sito.

Per vedere l’elenco completo dei vincitori clicca qui.

Scritto da

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it