La nuova Skoda Fabia ne combina di tutti i colori

Anche Skoda Fabia sceglie il fascino della Street Art

Questo articolo è a cura di INWARD, osservatorio che svolge ricerca e sviluppo nell’ambito della creatività urbana (street art, urban design, graffiti), operando con un proprio modello di valorizzazione, attraverso attività di Ricerca e azioni di Sviluppo nei settori Pubblico, Privato, No profit e Internazionale.

(di Giuseppe Arnesano)

Anche stavolta Streetness resta col motore acceso, ma dalle gomme passiamo alle auto: all’insegna di un nuovo design e di un’ennesima ispirazione, che ci fa riflettere su quanto la strada suggerisca, a chi è stanco dei soliti colori, delle classiche tinte, dei toni già visti, straordinarie possibilità. È il caso di Skoda!

La casa automobilistica ceca ha presentato, qualche mese fa, una personalissima versione della piccola utilitaria del Gruppo Volkswagen: la nuova Fabia Skoda “Street Art”.

Skoda strizza l’occhio così alla formula delle Art Car e offre alla vista colori brillanti, forti contrasti e abbinamenti cromatici accattivanti. Il tema ci incuriosisce perché, a dispetto di quella che potrebbe sembrare la combinazione un po’ meccanica di colori alla maniera della street art, è stato invece incaricato per l’occasione il giovane illustratore portoghese Armando Jorge Aires da Costa Gomes che, accettando la sfida di Skoda, ha reinterpretato il look della nuova Fabia di terza generazione.

L’artista, con esperienza e suggestioni di street art alle spalle, nella coloratissima Lisbona, e niente affatto nuovo alle commissioni creative per grandi brand di svariati settori, ha prima applicato sulla carrozzeria stickers, creando diverse linee e forme geometriche, e dopo ha usato diverse tonalità di vernici, giocando con il giallo, aggiungendo un tocco di azzurro, poi utilizzando il rosso e anche il verde, fino a ricolorare l’intero manto, oltre a taggare tettuccio e vetri posteriori.

Per il progetto Street Art Skoda ha messo a disposizione 15 vernici per carrozzeria e fino a 125 tipi di combinazioni differenti. Dunque le nuove vesti ricamate da Gomesdecorano completamente anche il tetto, i montanti, le calotte degli specchietti e i cerchi. Un’auto destinata alla strada che dall’estetica della strada è avvolta, come a proteggerla e a confermarla al suo destino naturale.

Anche se l’idea delle Art Car ha riscosso nel tempo solo un parziale interesse nel mercato delle auto, aumenta sempre più la tendenza che propone la personalizzazione delle tonalità. Skoda, che segue l’esempio di altre case automobilistiche, punta in questo caso su una linea tutta giovanile che non passi inosservata. D’altro canto un po’ di colore svecchia e, tra qualche tempo, scopriremo se Skoda li ha combinati bene tutti i colori!