Quadri famosi Pantone su tela: è l'arte effetto pixel di Nick Smith

I quadri pixelati di Psycolourgy ci fanno amare ancora una volta le palette Pantone

Wharol - Blue Marilyn

Le abbiamo viste nell’arredo, nel make-up, nei gadget, eppure non ne abbiamo mai abbastanza: stiamo parlando delle palette Pantone, ancora una volta protagoniste della cronaca artistica, questa volta in un progetto d’autore: Psycolourgy.

Wharol - Pink Marilyn

Psycolourgy è la mostra dell’artista britannico Nick Smith svoltasi presso la Lawrence Alkin Gallery di Londra e conclusasi la scorsa settimana dopo aver riscosso un grande successo.
Utilizzando centinaia di palette Pantone corredate non solo dal loro codice ma anche da un aggettivo psicologicamente assonante con l’opera trattata, l’artista ha ricreato i grandi classici della pittura: da Van Gogh a Vermeer senza dimenticare Magritte e Wharol, Nick Smith ha presentato così la sua collezione “pixelata” Pantone su tela.

E voi? Riconoscete le grandi opere che hanno fatto la storia dell’arte in questa veste formato pixel?

Vermeer - La ragazza con l'orecchino di perla

Da vinci - Mona Lisa

Van Gogh - Autoritratto

Wharol - Barattolo di Campbell's Soup

Munch - L'urlo

Magritte - Il figlio dell'uomo

Hockney - Uno spruzzo più grande

Bacon - Ritratto di Papa Innocenzo X

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?