Beneficenza e storytelling: il grande successo del GivingTuesday

Il GivingTuesday: cos'è, com'è nato e il grande successo che ha avuto quest'anno. Beneficenza e grandi brand insieme per una nobile causa.

givingtuesday

Il GivingTuesday è un’iniziativa filantropica sociale creata a New York dall’istituto culturale 92nd Street Y e dalla United Nations Foundation con l’obiettivo di incoraggiare le donazioni per beneficenza di privati, aziende e brand d’eccellenza.

Per il 2014 il giorno scelto è stato lo scorso Martedì 2 dicembre, data nella quale famiglie, imprese, organizzazioni no profit e studenti di tutto il mondo hanno unito le forze per celebrare la generosità. 

L’idea è tanto semplice quanto virale: tutti possono unirsi al movimento e tutti possono donare qualcosa, senza spendere necessariamente denaro. L’importante è donare.

Il GivingTuesday è nato nel 2012 e vede tra le organizzazioni fondatrici grandi nomi come Groupon, Microsoft, (RED), Unilever, le Nazioni Unite, Google, Cisco, l’UNICEF e la Case Foundation. Quest’anno hanno partecipato in quasi 18.000 partner tra aziende, istituzioni pubbliche, organizzazioni non profit e privati.

givingtuesday numeri

Ed è stata sorprendente l’incredibile crescita registrata quest’anno dal GivingTuesday: ben il 64% di denaro raccolto in più rispetto al 2013 (secondo le stime circa 46 milioni di dollari), senza considerare l’incredibile impatto che hanno avuto le azioni di volontariato che non hanno coinvolto esborso economico.

Proprio per questo motivo e per la vasta gamma di possibilità di donazioni e gesti di beneficenza che hanno caratterizzato il GivingTuesday, monitorarne l’effettivo impatto è estremamente impegnativo ed i risultati poco precisi. Ma la sempre maggiore rilevanza dell’evento sta portando sempre più i soci fondatori ad approntare schemi di analisi e di raccolta dei dati sempre più precisi, per poter misurare con accuratezza gli straordinari dati dell’evento, notevolmente d’impatto soprattutto sul ramo social.

In particolare, l’attività social connessa al GivingTuesday ruota attorno all’#UNselfie Movement. Gli utenti hanno avuto la possibilità di scaricare l’#UNselfie Toolkit, con tutti i trucchi e i suggerimenti per scattare una foto che rappresentasse lo spirito dell’evento legato al donare e poi caricarla su Instagram, Facebook e Twitter con hashtag #unselfie e #givingtuesday.

unselfie

I grandi brand, in particolare, si sono distinti per l’impatto avuto dallo storytelling, la vera costante di ogni iniziativa benefica rilanciata dai grandi partner dell’iniziativa.

Di seguito i risultati stimati del GivingTuesday di quest’anno comparati rispetto allo scorso:

20132014
Denaro totale raccolto * 28,09 milioni di dollari45,68 milioni di dollari
Totale donazioni *193.582296.291
Totale organizzazioni non profit che riceveranno donazioni *9.78115.127
Donazione media *145,11 dollari154,18 dollari
Tweet #GivingTuesday †269.000698.600
Tweet medi per ora †11.20229.108
Ore di tendenza su Twitter negli Stati Uniti †1011
VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?