Coca-Cola investe nel wearable: vision e strategie di un brand globale in continua evoluzione

Per il proprio progetto di marketing 3.0, Coca-Cola investe nel wearable credendo in Misfit Wearables


Coca-Cola non è solo uno dei tre marchi più quotati al Mondo secondo l’ultima ricerca stilata da Eurobrand nella “Global Top 100” (Apple e Google rispettivamente al primo e secondo posto) ma è un’azienda globale con interessi in svariati campi, non solo nel settore del food and bevarage. The Coca-Cola Company, di cui Coca-Cola fa parte, è una società globale che investe in vari settori (Spotify, Endomondo, Music Dealers, tra gli altri) purché le potenzialità e vision rientrino o siano riconducibili al core-business dell’azienda. Coca-Cola ha sviluppato una strategia di marketing piuttosto articolata ed approfondita che vede come obiettivo temporale il 2020. Scopriamo insieme cosa sta combinando questo grande brand!

Coca-Cola e i wearables

Per capire la strategia complessiva di Coca-Cola dobbiamo tornare al 2013, quando il cosiddetto The Coca-Cola Company’s Strategic Marketing Ventures Team – il cui compito è appunto investire in startup ad alto potenziale – ha iniziato ad interessarsi al settore wearable.

Perchè il il Team ha puntato il mirino su questo settore apparentemente lontano dal core-business aziendale? Semplice, una delle key-priority nella vision di The Coca-Cola Company è motivare e spingere le persone ad una maggiore attività sportiva, utilizzando anche dispositivi wearable adatti a monitorare la propria attività fisica. Una delle startup più interessanti nel campo wearable è sicuramente Misfit Wearables come indicato da Bachir Zeroual, Global Director of Marketing Ventures, con una frase che tradotta e riassunta suonerebbe come “sono i migliori e sicuramente i più promettenti”.


La scelta di investire in Misfit Wearables è derivata anche dai tre main focus ricercati in una possibile startup: persone, prodotti e scopo. Dalla collaborazione tra Coca-Cola e Misfit Wearables è nato il The Coca-Cola Red Shine, lanciato ai Giochi Olimpici di Sochi 2014 distribuito agli olimpionici russi e durante la FIFA World Cup in Brasile.

Il Red Shine è stato lanciato ufficialmente il 4 Luglio 2014 in occasione della Festa di indipendenza degli Stati Uniti D’America al prezzo di 99,99 Dollari, ma è solo l’inizio. Coca-Cola infatti ha rimarcato il proprio sostegno a Misfit Wearables (dandole quindi visibilità globale) ri-pubblicando un loro vecchio post di aprile dedicato proprio all’argomento wearable a sostegno del nuovo prodotto uscito a Settembre, il Misfit flash.

Wearable, contenuti e strategia

Come già accennato, l’investimento nel settore wearable fa parte di una vision estremamente vasta partita nel 2012 (e proseguita nel 2013 con investimenti concreti), e chiamamta C2020I (Coca-Cola Content 2020 Initiative Strategy) promossa da un video molto interessante nel quale si sottolineano le strategie di content marketing attraverso lo storytelling.

La vision (o intuizione, dato che parliamo di un progetto partito nel 2012 quando il wearable era un tema ancora molto “fumoso”) di Coca-Cola può essere vista in modo curioso, considerato l’interesse in un campo dedicato principalmente al fitness (antitesi delle bevande gassate e zuccherate); ma anche come una vera e propria campagna di marketing 3.0 in quanto troviamo tutti i main topic:

Attraverso la nuova ondata tecnologica del wearable coca cola cerca di contribuire (con profitto ovviamente, le aziende non sono delle onlus a meno che non nascano con quella mission) a migliorare la vita dei propri clienti perseguendo la propria vision tramite la collaborazione tra varie entità (consumatori – tecnologia – azienda).

Se guardiamo la roadmap del progetto (“Roadmap for winning together: TCCC and our Bottling partners), troviamo tutti gli elementi che contribuiscono a rafforzare il marketing emozionale 3.0 di Coca-Cola:

“Our mission: To Refresh the World… Inspire moments of optimism and happiness… Create value and make a difference.”

Coca-Cola ha quindi deciso di lanciare un progetto di content- marketing di lungo periodo, incentrato su 3 focus principali e (dove rientra pienamente anche la partnership con Misfit Wearables):

  1. necessità di incrementare il proprio business
  2. diffusione della creatività generata dal consumatore e trasmessa al brand
  3. diffusione della tecnologia

Coca-Cola refresh the world!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?