Dunkin’ Donuts e le nuove strategie di customer engagement

Se siete amanti del made in U.S.A., le ultime campagne della nota azienda di ciambelle Americana non vi deluderanno sicuramente

Molti di noi sperano di poterle rivedere un giorno anche in Italia. Stiamo parlando delle famose ciambelle della Dunkin’ Donuts, il pensiero fisso di Homer Simpson e di tutti gli Americani e non, junk food dipendenti.

In attesa di un loro ritorno, vogliamo raccontarvi le ultime iniziative in tema di customer engagement del principale competitor di Krispy Kreme, altro storico colosso dell’industria dolciaria Statunitense.

Lo scorso 9 settembre, in occasione del Monday Night Football è andato in onda su ESPN il primo spot interamente realizzato su Vine, l’applicazione mobile video-based acquisita da Twitter a fine 2012.

Il video, che ritrae un insolito caffè latte vestito da arbitro fare il lancio della monetina, non ha solo l’obiettivo di introdurre le partite della serata, ma soprattutto di presentare la nuova campagna “multi schermo” della Dunkin’ Donuts.

Di cosa si tratta? Grazie all’apposito hashtag #DunkinReplay, tutti gli appassionati della NFL potranno votare, per tutta la stagione, le azioni più belle dei primi tempi delle partite del lunedì sera.

Una squadra speciale messa a disposizione dalla agenzia Hill Holliday, sceglierà l’azione più votata e la ricreerà su Vine con un video di 5 secondi, sostituendo i veri personaggi della partita con caffè, ciambelle, munchkin e altri prodotti del Menu Dunkin’ per poi pubblicarli su Twitter entro la fine della partita stessa.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=GaMo0QScrbw’]

Ma non finisce qui. Solo pochi giorni fa infatti, in occasione dell’ANA, conferenza sul Marketing che si tiene ogni anno a Phoenix, John Costello President of Global Marketing and Innovation del gruppo, ha annunciato una nuova campagna che avrà come protagonisti i propri consumatori più fedeli.

L’azienda infatti ha selezionato sulla pagina #MyDunkin i tweet più belli (o forse che parlano meglio di Dunkin’ Donuts?) e gli autori diventeranno protagonisti nei nuovi spot, il primo già on-air in questi giorni.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=1YB8V9iV0qI&feature=youtu.be’]

Insomma, Dunkin’ Donuts, sembra molto attenta a ricercare nuove modalità di coinvolgimento dei consumatori, e la storica partnership con il Monday Night Football ha concesso la possibilità di creare contenuti che si prestano bene al dialogo tra i social media e un canale tradizionale come la TV.

A giudicare anche dalla grande partecipazione su Twitter, lo sport si presta particolarmente bene a questo tipo di attività. Adesso, siamo curiosi di scoprire il volto dei nuovi testimonial del Brand. La prima è Meg, chi sarà il prossimo?

Siamo sicuri che nessuno si sorprenderà se dovesse spuntare qualcuno vagamente somigliante al signore qui sotto…

The Simpson

Credits:

Advertising Agency: Hill Holliday

Scritto da

Roberto Cipolletta

Nato a Napoli 32 anni fa, ho trascorso in viaggio gran parte della mia vita per motivi di studio e lavoro. Laureato in Scienze della Comunicazione e "masterizzato" in European ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Hideki-Kun .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it