Scopri il marchio: Oxfam svela la verità sullo zucchero

A quale costo viene prodotto lo zucchero per bevande come Coca-Cola e Pepsi?

Oxfam, la confederazione di associazioni non governative che si occupa di fornire soluzioni definitive al problema della fame e dell’ingiustizia, ha recentemente prodotto uno studio sullo zucchero che viene usato per prodotti di Coca-Cola e Pepsi.

Lo studio prodotto per la campagna Scopri il marchio ha fornito informazioni sugli effetti collaterali eticamente discutibili come la violazione di diritti umani, derivanti dalla compravendita di terreni agricoli sottratti alle persone che usavano quelle stesse terre per vivere dignitosamente e sfamarsi. Questo tipo di appropriazione della terra viene evocativamente  chiamato land grabbing.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=0vwpo0Ex62E’]

Aziende come la Associated British Food che si occupano di fornire lo zucchero alle maggiori aziende alimentari, le dieci grandi sorelle, per tenere il passo con la crescente domanda di zucchero sottraggono la terra ai contadini per impiantarvi canna da zucchero e soddisfare così i bisogni del mercato.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=hKiEtl-2RqE’]

Oxfam si propone di essere un megafono per tutti coloro ai quali il land grabbing ha portato ad un peggioramento delle condizioni di vita e addirittura alla fame, come nel caso di Edilzia Duarte e dei suoi figli, la cui unica fonte di sostentamento è stata sostituita da piantagioni di canna da zucchero.

Il mezzo con cui la campagna Scopri il marchio si propone di far fronte a queste ingiustizie è una petizione per richiedere ai governi e alle grandi aziende che assistono a questo fenomeno, di informarsi su come utilizzare metodi più sostenibili nel rispetto dei diritti umani delle popolazioni autoctone.

 

 

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?