Cup Song, il nuovo fenomeno di musica virale [JACKNROLL]

YouTube si riempie di video di gente che suona le tazze, è il nuovo fenomeno virale del momento, la buona notizia è che forse Harlem Shake passerà di moda.

JACK ‘N ROLL BREAKING NEWS: ovvero questo articolo lo scrivo al volo sennò qualche Ninja dei piani alti mi ruba la notizia.

Si chiama Cup Song ed era dai tempi delle Daft Hands di Harder Better Faster Stronger dei Daft Punk che una canzone non scatenava una fenomeno analogo. No, Harlem Shake non lo conto perché per quanto mi riguarda va nella stessa categoria di Tafazzi (e se non sai chi è Tafazzi meglio per te).

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=K2cYWfq–Nw’]

L’origine di tutto questo è il video When I’m Gone di Anna Kendrick, un pezzo pop che mi ha fatto venire il latte alle ginocchia al minuto 2 solo perché tutto il primo è tutto di intro, e non ve lo embedderei perché non mi piace, ma lo faccio lo stesso perché poi ho paura di scatenare le ire di Adele (e se non sai chi è Adele stai attento…).

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=cmSbXsFE3l8′]

In compenso il fenomeno che è partito è di tutto rispetto, nel video infatti come potete vedere tutti si dilettano a tenere il tempo con una tazza e battendo le mani, che a vederlo così sembra anche facile ma provateci voi e poi ditemi se vi riesce.

Possiamo identificare in questo caso 3 stadi del re-uso del video musicale:

1 Emulazione ed Emulazione semi professionale

Schiere di ragazzine americane dai 7 anni in su rifanno When I’m Gone utilizzando le tazze.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=O8QaL4z4UN4′]

2 Emancipazione

La Cup Song si emancipa e vive di vita propria, grazie a talentuosi ragazzini americani che usano le tazze per suonare altre canzoni a cappella (dei One Direction…)

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=7upNeUhnthU’]

3 Cane Secco

Cane Secco scopre l’esistenza della Cup Song e fa un video che manda a casa tutti (come al solito).

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=i6u5UQ4KCJc’]

La fase 4 che è quella in cui un Guro del digital italiano scopre il fenomeno e lo usa per fare lo spot tv di un’automobile che, tra presentazioni, test e rework vede la luce circa 10 mesi dopo.

Aspettiamo di vedere che succede, si accettano scommesse, se poi alla fine viene fuori che è un’idea di Starbucks hanno vinto loro.

Jack ‘n Roll