Parte il FOMG 2013: il programma del primo giorno [EVENTO]

Manager e leader di importanti brand internazionali a capo delle conference del Festival of Media Global

Mancano davvero pochissime ore oramai. L’edizione 2013 del Festival of Media Global, appuntamento di assoluto spicco nel settore dell’advertising e del marketing, sta per essere inaugurata.

Abbiamo già parlato degli Awards e delle shortlist che saranno protagonisti della serata finale, così come del tema principe delle conference di quest’anno: “From Content to Commerce“. I panel in programma vedranno la straordianria partecipazione di CEO e manager di importanti brand internazionali, come Viacom, Unilever, BlackBerry, Tesco.com.

Ma vediamo brevemente come si svilupperanno le conference della prima giornata, 29 aprile.

Dinamic Content & Conversation: Johan Jervoe, VP sales and marketing di Intel, e Michael Birkin, CMO di Acer, ci parleranno di come le rispettive aziende stanno usando le tecnologie digitali per progettare contenuti dinamici.

Changing the Banking Rules: Andrea Pinotti Cordeiro, marketing director di Itaù Unibanco, parlerà di come un soggetto finanziario può utilizzare le nuove tecnologie social e mobile per informare ma anche ingaggiare gli utenti.

Rules of Engagement: Frank Boulben, CMO di Blackberry si confronterà con Charlie Crowe, CEO di C Squared sull’importanza delle strategie di engagement per un brand (soprattutto in fase di start up o ridifinizione).

Global Advertising in Recovery: the new drivers of growth: Steve King, CEO di ZenithOptimedia, mostrerà i nuovi trend e dati significativi del mercato dell’advertising a livello mondiale.

The future of Video Advertising: Pierre Chappaz, co-founder e CEO di Ebuzzing, presenterà le sue indicazioni per approcciarsi ad uno dei settori più influenti nel digital advertising.

Consumer Capital: Meabh Quoirin di Future Foundation ci parlerà di come nei prossimi anni questioni basilari come la privacy o l’identità personale diventeranno sempre più centrali nei rapporti online tra brand e utenti.

The New Publishing Revolution: closing the gap: il CEO di Say Media, Matt Sanchez, concentrerà il suo intervento sull’importanza dell’utente nel definire la publishing agenda, grazie alle nuove tecnologie.

Content Isn’t King, Conversation is King: c’è un social che più di ogni altro, negli ultimi mesi, ha mostrato un incremento notevole nel modo di far circolare notizie e creare conversazione attorno ad esse. LinkedIn. Ce ne parla il suo executive editor, Daniel Roth.

Behind the Numbers: quali sono le sfide più importanti che dovranno affrontare nei prossimi anni i CMO delle aziende nel panorama mediiale? Risponde Andy Brown di Kantar Media.

From Engagement to Sales: un conto è capire che il content è fondamentale come chiave del successo del marketing di un brand, tutt’altra cosa è comprenderne il motivo. Ci aiutano a chiarirlo Carolyn Everson, VP global marketing solution di Facebook e Stewart Dryburgh, global marketing head di KitKat.

Going Direct: Jose Marino di Natura ci mostra come integrare modelli tradizionali di vendita al nuovo panorama creato dai social media.

Your 2023 Shopping Basket: Tesco.com è una delle aziende di retail e GDO più innovative. L’international director Frans Falize porta al pubblico del FOMG insight relativi alla strategia e-commerce dell’azienda, presente e futura.

Money Matters: Kevin Burke, CMO di Visa, è interpellato per analizzare i nuovi modi in cui gli utenti compiono transazioni e interagiscono con brand e altre persone, nei modi in cui ‘consumano’ i media.

WFA explores IMC: Gary Lim di Johnson&Johnson, Geoff Seeley di Unilever e Gerhard Louw di Deutsche Telekom analizzano priorità e realtà nell’integrated marketing communication.