Nokia lancia la sfida: ricarica wireless per i prossimi smartphone!

Presentati i nuovi Lumia: un nuovo trend all'orizzonte? Scopriamo come Nokia ha puntato sulla ricarica wireless

Il 5 Settembre scorso, in una conferenza tenutasi a New York, Nokia ha presentato due nuovi smartphone della gamma Lumia, l’820 e il 920, entrambi equipaggiati con il nuovo sistema operativo Windows Phone 8.

Nokia lancia la sfida: ricarica wireless per i prossimi smartphone.

Delle varie novità introdotte, noi tratteremo in particolar modo di una: la ricarica wireless.

E’ da un po’ che si parla di ricariche wireless, ed in effetti già sono in commercio da alcuni anni dei dispositivi che permettono di farlo. Restando in tema smartphone, ci ricordiamo (o forse no…) del Palm Pre che però poco successo ha riscontrato, e anche della postazione di ricarica wireless promessa da Samsung per il Galaxy III; il “problema”, tuttavia, è che questa tecnologia non si è mai diffusa, restando relegata ad un mercato di nicchia.

Fin ad ora, nessun produttore ha scommesso in maniera così plateale su questa tecnologia. Fino ad ora, appunto. Nokia sembra voler cambiare le carte in tavola, vediamo come.

Nokia lancia la sfida: ricarica wireless per i prossimi smartphone.

Il nuovo top di gamma, il Lumia 920, prevederà di serie il nuovo caricabatterie wireless, una sorta di piccola base, disponibile in varie colorazioni, a cui il cellulare dovrà essere appoggiato. Niente di più facile. Un led di stato ci indicherà inoltre lo stato di ricarica del cellulare.

Per il Lumia 820, invece, che prevede un gradito ritorno all’uso delle cover intercambiabili da parte della casa finlandese, l’uso o meno di questa tecnologia dipenderà appunto dalle cover utilizzate.

Nokia lancia la sfida: ricarica wireless per i prossimi smartphone.

Tutto qui? Non proprio.

Sono stati presentati una serie di accessori che siamo sicuri riscuoteranno grande successo; oltre la base standard, abbiamo il caricabatterie con supporto verticale, le cuffie Nokia Luna Bluetooth, il cuscino wireless di Fatboy e l’altoparlante PowerUp di JBL.

Nokia lancia la sfida: ricarica wireless per i prossimi smartphone.

Proprio quest’ultimo presenta un’ulteriore innovazione che già si era vista con i primi Lumia. Oltre alla presenza del caricabatterie wireless vi è anche l’integrazione del sistema NFC (near field communication); basta appoggiare lo smartphone sull’altoparlante e in automatico, oltre alla ricarica della batteria, verrà riprodotta anche la musica che stavamo precedentemente ascoltando con il cellulare.

Ma non è tutto. Al fine di diffondere questo standard Nokia ha già stretto alcune importanti e significative alleanze. Negli U.S.A., al tavolo della catena “The Coffee Bean & Tea Leaf”, potremo trovare delle postazioni di ricarica wireless: niente più cellulari scarichi nel bel mezzo della giornata. E se fossimo in viaggio? Negli aerei della flotta di Virgin Atlantic, sarà anche li possibile trovare delle basi di ricarica. E questo è solo l’inizio.

Lo standard adottato è quello “Qi”  creato dal “Wireless Power Consortium” e già utilizzato da oltre 100 aziende nel mondo.

Voi cosa ne pensate?