Levissima rinfresca Milano e lancia una campagna digital

La nuova comunicazione del brand parte dal widget "The Wild Purity Button" e da un'azione di ambient marketing a Milano.

Massimo Sommella

Managing Editor @ Ninja Marketing

Levissima è da sempre un brand che punta principalmente sulla purezza del prodotto legata alle sue sorgenti nelle Alpi Centrali, in un’area incontaminata ai margini occidentali del Parco Naturale dello Stelvio, e all’incredibile tecnologia degli stabilimenti in cui l’acqua viene imbottigliata.

Tutti noi ricordiamo il famoso claim “Altissima-Purissima-Levissima” per anni al centro di molte campagne tv e stampa. Gli anni sono passati e la domanda sorge spontanea: come declinare il concetto di purezza attraverso una campagna digital?

A rispondere con creatività è l’agenzia Lowe Pirella Fronzoni che con il widget “The Wild Purity Button” è riuscita a portare la purezza nelle nostre vite digitali.

Una volta inserito il pulsante tra i PREFERITI occorre semplicemente cliccarci su per immergersi nello spettacolo incredibile delle Alpi, con i suoi ghiacciai e i suoi laghi, che rendono l’esperienza online unica. Ecco come appaiono laRepubblica.it, Facebook o Google  dopo aver attivato il widget:

Ma non è finita qui, la campagna prevede un’esperienza Levissima anche offline dove questa volta è la freschezza la protagonista indiscussa.

In un’afosa giornata di Giugno a Milano sono stati piazzati in alcuni punti della città dei frigoriferi pieni di Levissima formato PET. I passanti incuriositi che aprivano il frigo per prendere una bottiglietta d’acqua minerale ricevevano anche una piacevole spruzzata di neve unita a una ventata d’aria fresca. Ecco il video dell’azione:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=ff8lzt5zLoo&feature=plcp’]

La campagna, a nostro parere perfettamente integrata,  non finisce qui e promette nuove e “rigeneranti sorprese” seguendo la pagina Facebook di Levissima e il nuovo sito istituzionale.

Credits:

Agency: Lowe Pirella Fronzoni
Creative Director: Laura Sordi
Art Director: Matteo Milaneschi
Copywriter: Andrea Fogar, Marta Policastri
Developer: Mattia Paiano, Francesco Pandolfi
Digital Strategist: Valerio Rufo