Gang Bubble Gum crea la "Matita Masticabile"

Lo sgranocchiamento da stress diventa piacevole grazie ad una strategia di Sensible Branding

Gli esami si avvicinano e non fanno che metterci addosso ansia e nervosismo? Abbiamo un progetto da presentare e non riusciamo a tenere a bada lo stress?
Ci passiamo tutti prima o poi.

Il risultato? Le nostre matite diventano un modo per sfogare lo stress e l’ansia accumulata.
Masticare il gommino che si trova all’estremità della matita o addirittura andarne ad incidere il legno è cosa che più o meno abbiamo fatto tutti. Il motivo? Rosicchiare ci aiuta a distendere i muscoli facciali, ci aiuta a non pensare e ci fa sfogare in maniera semplice.

Gang Bubble Gum ha deciso di rendere questo momento di sgranocchiamento più gradevole: ha creato una matita masticabile! Una matita a tutti gli effetti, dove il gommino finale è sostituito da gomma da masticare.

Per testarne l’efficacia e far si che questo prodotto venga effettivamente lanciato sul mercato l’azienda produttrice, con aiuto dell’agenzia brasiliana Ageisobar di São Paulo, ha distribuito nelle scuole 5000 matite masticabili, riscontrando un elevato gradimento ed un ottimo successo nei social network.

L’azione è iniziata nel mese di Marzo e va a ripetersi ora, in concomitanza con gli esami di fine anno.
Perchè tutto questo successo? Il brand si è avvalso di una situazione comune a quasi la totalità degli studenti, e ha reso memorabile un atto che veniva compiuto con il massimo automatismo possibile.
Gang Bubble Gum e Ageisobar hanno caricato di significato un gesto comune, che diventa importante proprio per le connotazioni di cui si avvale e per il luogo in cui si sviluppa.

Questo è un chiaro esempio di Sensible Branding: associazione coerente tra significato dello spazio e significato del messaggio pubblicitario dove la coerenza del luogo scelto per veicolare il messaggio stesso diventa elemento fondamentale per il successo.

La scelta di inserire una gomma da masticare all’estremità della matita, con la possibilità anche di sceglierne il gusto preferito, risulta essere una scelta vincente. Ma solo accostando l’idea all’ambiente scolastico, generatore di ansie e preoccupazioni, l’idea può avere un quid in più per renderla perfetta.

Il Sensible Branding risulta essere quindi “una nuova teoria creativa il cui assunto è l’associazione tra messaggio di marca e significato valoriale di un dato spazio”. Elementi che ritroviamo esattamente in questa operazione effettuata da Gang Bubble Gum.

C’è solo una cosa che mi chiedo: vigerà ancora il divieto di masticare chewing gum in classe?

Credits

Advertising Agency: Ageisobar, São Paulo, Brazil
Creative Director: Carlos Domingos
Art Directors: Henrique Mattos, Cristiano Rodrigues
Copywriter: Daguito Rodrigues
Graphic Producer: João Lima

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Ilaria Galeotti

Romagnola di nascita ma dal sangue misto tra Marche e Campania, nasce nel 1985, fin da subito la sua parlantina la consacra a logorroica di casa. Si laurea in Lingue e Cultura ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Fujiko .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it