Le 16 startup del ChinaBang Conference e i tre vincitori

TukeQ, Mugeda e Smart Album: le migliori realtà imprenditoriali e innovative a Pechino vincono premi in denaro e viaggi d'istruzione in Europa

Anche la Cina viaggia spedita verso il mondo delle startup. Quasi un mese fa, infatti, si è tenuta la prima ChinaBang Conference, una due giorni annuale nel corso della quale vengono premiate le migliori realtà imprenditoriali e innovative cinesi a Pechino.

L’evento, organizzato da TechNode, ha visto la partecipazione di ben 16 startup ed una giuria di 14 componenti (tutti rappresentati di GSR Ventures, IDG, Qiming, Matrix Ventures, Atomico, Singtel, Paypal, Innovation Works, CyberAgent, Rovio, Infinity Ventures, Taishan, CSDN), oltre che la presenza del pubblico in sala. Come in ogni gara per startup, erano cinque i minuti di tempo per presentare la propria idea e altri cinque per rispondere ai dubbi e alle curiosità dei giudici.

Tre i vincitori, per i quali erano in palio, oltre a premi in denaro anche la possibilità di fare viaggi d’istruzione all’estero e visitare le sedi della maggiori aziende IT come quella di Rovio, creatori di Angry Birds, in Finlandia.

Ecco le startup partecipanti ed i rispettivi premiati dalla giuria.

Primo classificato (10,000 Rmb e viaggio studio in Finlandia, nella sede di Rovio, Angry Birds) – TukeQ

TukeQ, il cui founder è Alex Su, è un’applicazione mobile che permette di organizzare viaggi in modo social. La forte innovazione del prodotto è proprio la capacità intuitiva e veloce di inserire o modificare i percorsi in modalità drag-and-drop.

Il premio di 10,000 Rmb è stato assegnato grazie alla collaborazione della Silicon Valley Bank mentre il viaggio che permetterà al team della startup di visitare la sede di Angry Birds in Finlandia è stato sponsorizzato in prima persona dal CEO di Rovio, Paul Chen.

Secondo Classificato (5,000 Rmb) – Mugeda

Mugeda è generatore di animazioni cloud-based, dove si possono creare, condividere e pubblicare delle animazioni sviluppate in HTML5, senza alcuna necessità di scaricare o installare programmi appositi. Molto utile per crare advertising, giochi, tutorial o semplici cartoni animati, è possibile utilizzare lo stesso codice per essere visualizzati su varie piattaforme oltre il pc quali smartphone o tablet.

Il team è cinese, il sito è interamente in inglese ed indirizzato ad un target pressoché straniero.

Terzo Classificato (5,000 Rmb) – Smart Album

Incubato in Shanda, Smart Album è un semplice ed innovativo prodotto che permette di catalogare rubriche e album di foto di uno smartphone Android, sostituendo ai nomi di ogni contatto le foto corrispondenti. Infatti, il senso percettivo umano permette di riconoscere prima il volto di una persona e poi il suo nome, contro la confusione che si crea in genere nelle rubriche per via delle omonimie.

YinXiangMa

Quanto odiate i codici CAPTCHA, magari quelli più indecifrabili? YinXiangMa (che di per sé è impronunciabile ai non cinesi) è un innovativo sviluppo di questa tecnologia di controllo che trasforma i CAPTCHA in pubblicità. Anziché decifrare parole senza senso, talvolta assurde, sarà possibile decifrare i prezzi o i nomi di alcuni prodotti in commercio: un modo originale per promuovere un’azienda, un evento o un prodotto per ottenere la registrazione o l’accesso ad un servizio web.

MadeiraCloud

Un sistema pratico e utile per organizzare le applicazioni in un sistema cloud. Dopo aver ricevuto un investimento angel lo scorso Giugno, il CEO Dan O’Prey e il CTO Zhao Peng adorano chiamarsi il Microsoft Visio del cloud computing.
Il loro è un agile sistema WYSIWIG per l’organizzazione in drag-and-drop di applicazioni in un cloud.

L’applicazione è, come la maggior parte dei servizi, freemium, ma ha dei pacchetti aggiuntivi che vanno da un servizio pro base per €99/mese ad altri qualitativamente maggiori a prezzi da concordare in base alla richiesta.

VKU

Si propone come una sorta di Viddy tutto cinese. Una piattaforma social che sfrutterà la grande crescita dei mobile video in Cina: un mercato che arriverà a toccare 282 milioni di utenti entro il 2013. L’applicazione permetterà di realizzare 30 secondi di clip e poterli condividere socialmente nella community della piattaforma e sui social tradizionali. Ad aggiungere qualità al servizio ci saranno degli effetti stile Instagram che miglioreranno e renderanno più appetibile il tutto.

Gates2Asia

Fondato nel Marzo del 2011, il portale è un B2B di cooperazione internazionale che permette di acquistare direttamente da fornitori a basso costo asiatici, come la Cina. E’ una sorta di Groupon per le PMI, e permette di risparmiare sui costi di gestione e trasporto delle merci in un mercato dalle proporzioni enormi. Solo nel 2009, le PMI hanno importato circa 124 miliardi di merci, il cui 80% proveniva da grossisti e non da piccoli fornitori.

Shenbian

Shenbian è un classico sistema di instant messaging basato sul social Weibo, molto popolare in Cina. Permette di connettersi a chat di gruppo ambientali e che dunque permettono di seguire e connettersi con altri utenti che si trovano nei dintorni. Sviluppato in particolare per essere sfruttato nella tecnologia mobile, permette di avere chat di gruppo e chat private.

MobileMoMo

E’ un’applicazione che permette di realizzare un approccio di social networking sfruttando la potenza del 3G e degli smartphone. Questa trasformerà (con le dovute precauzioni sulla privacy del caso) tutta la rubrica telefonica in una lista di amici MobileMoMo ai quali sarà possibile inviare messaggi di testo, video, foto o altri tipi di file oppure condividere la propria posizione geografica, anche ad amici che non hanno installato la mobile app.

Qiyu

Qiyu aiuta a connettere tramite dispositivi mobile le persone che si trovano in una determinata vicinanza geografica. L’app ha l’obiettivo di aiutare a portare le connessioni da online a offline, dando la possibilità alla gente di conoscersi attraverso delle missioni traformate in gaming. La app è stata lanciata lo scorso dicembre e conta più di 60mila utenti registrati dei quali il 13% è di Taiwan.

GroupCells

Si definiscono la prima startup al mondo fondata sui gruppi social commerce. Tutto è focalizzato su gruppi rappresentati da immagini dei vari prodotti: chiunque potrà entrare o abbandonare il gruppo, caricare le proprie foto e vendere prodotti.

Fit of Daily Workout

E’ un applicazione social sviluppata in iOS che aiuta a fare esercizi a casa in modo semplice e divertente. Da utilizzare con uno smartphone, si possono selezionare diverse tipologie di esercizi del corpo e la stessa applicazione permetterà di calcolare il tempo da impegare, le calorie perse e la stessa perdita di peso. E’ possibile inoltre condivdere gli esercizi con i propri amici o familiari, oltre che su Facebook, Twitter ed altri social network.

YikuAir

Fondata nel Luglio 2011, YikuAir ha l’obiettivo di sfruttare i Weibo Credits per rivoluzionare il mondo del mercato online con i social media. Si presenta come un’opportunità per avvicinare clienti e offerenti in modo semplice e veloce, in una sorta di marketplace socialmediatico.

Pandai

Fondato da Robert Ying, laureato a Stanford e trasferitosi in SudAfrica, Pandai.cn fornisce servizi finanziari nuovi per il mondo dell’economia cinese, dove la maggiorparte delle transazioni avvengono tramite contanti. Il servizio permette infatti di ottenere prestiti e agevolazioni con tassi ridottissimi per chi usa questa nuova piattaforma facile da utilizzare online.

Duanzumi

E’ l’AirBnb cinese. Potremmo descriverlo in ugual modo: è un serivzio per affittacamere di breve-media durata. E sempre come i cugini americani, è applicata una fee sulle transazioni per i pernottamenti.

Botata.com

Una semplice ed utilissima alternativa per realizzare dei webcasting. Cosi come LiveStream, il servizio permette di diventare registi e poter mandare in diretta live qualsiasi contenuto, anche da smartphone o tablet, purchè abbiano una camera-ready che faccia da imput. Fondata nel maggio 2011, l’azienda ha sede a Pechino.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?