J.K. Rowling lancia Pottermore

Una nuova esperienza interattiva per i fan del maghetto

Gli irriducibili fan di Harry Potter non ne hanno mai abbastanza del loro beniamino. E così, poco prima dell’arrivo nelle sale cinematografiche dell’ultimo capitolo della saga – Harry Potter e i Doni della Morte. Parte II, in uscita in Italia il 13 luglio – J.K. Rowling annuncia il lancio del sito web Pottermore.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=i5DOKOt7ZF4′]

Dopo mesi di rumors e indiscrezioni, il sito, sviluppato in collaborazione con Sony, approda online e sarà definitivamente operativo e aperto a tutti dal prossimo ottobre. Nel frattempo, chi non avesse voglia di aspettare può registrarsi e sperare di essere tra i primi fortunati che avranno accesso ai contenuti a partire dal 31 luglio e potranno contribuire a plasmare la piattaforma.

Ma cosa riserva Pottermore ai milioni di fan del maghetto? La stessa J.K. Rowling promette “an online reading experience unlike any other”. Una esperienza di lettura completamente nuova, nella quale gli stessi lettori avranno un ruolo centrale. Una volta scelto uno “username magico”, si potrà cominciare a navigare tra illustrazioni, luoghi, momenti interattivi e materiale inedito, riportare in vita e condividere la trama narrata nei capitoli a partire dal primo volume, Harry Potter e la Pietra Filosofale. Nell’online shop invece, sarà possibile acquistare non solo i gadget relativi alla saga ma anche, in esclusiva, le edizioni audiobook digitali dei libri, e per la prima volta, le edizioni ebook.

Pottermore mira a coinvolgere non solo gli appassionati di vecchia data, ma anche a offrire un nuovo tipo di lettura interattiva che conquisti nuovi fan, e sarà lanciato in lingua inglese, francese, italiana, tedesca e spagnola.

Perché l’incantesimo non abbia mai fine :-) .

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?