Come creare un Brand Character: dal logo Ninja Marketing al fumetto

Vi raccontiamo passo dopo passo la nostra esperienza di creazione del brand character di Ninja Marketing

Quando nasce qualcuno in famiglia, c’è sempre un’atmosfera festosa mista a una certa concitazione e curiosità nei confronti del nuovo nato. E’ stato così anche nel nostro Clan di Ninja Marketing, per la nascita di un nuovo compagno di avventure: il nostro primo ninja a fumetti.
L’avete visto aggirarsi furtivo tra i post della sezione Design durante tutta la settimana, con l’espressione accorta di chi osserva attentamente il mondo.

Oggi, finalmente, posso presentarvelo come si deve.

 

Non tutti sanno che creare un fumetto è un lavoro complesso. Un autore crea una storia immaginando un intero universo, fatto di luoghi, personaggi, emozioni. Un mondo dove i lettori possano immergersi ed emozionarsi. Nei casi migliori,  quando un lettore si appassiona a una serie, vive un coinvolgimento tale da pensare di essere nella storia, insieme ai protagonisti, e non può smettere di chiedersi come andrà a finire la vicenda, o quale sarà la prossima avventura.
Tempo fa, quando è nata l’idea di questa rubrica, parlavo con Mirko (nd. Mirko Pallera,  il nostro direttore responsabile) della quantità e qualità di concetti e di discorsi che Ninja Marketing è riuscita a catalizzare in questi anni, grazie a tutte le persone che ci hanno lavorato e grazie alla partecipazione sempre attiva e indispensabile dei nostri lettori. Una quantità di contenuti, emozioni, stili che sarebbe stato bello riuscire a comunicare in un modo nuovo, leggero ma interessante, istruttivo ma divertente. Come non pensare al linguaggio del fumetto?

Neanche il tempo di iniziare a pensarci che il protagonista di questa storia mi è praticamente venuto incontro: il ninjetto che capeggia sul nostro logo! Quegli occhietti che sorridono sono un marchio ninja di positività ed entusiasmo per le proprie passioni. Chi può rappresentare meglio questa storia, che è la nostra storia?

Il Character Design.

 

Si chiama Character Design il momento della progettazione dei personaggi di una storia a fumetti (o animata). Questa fase comprende lo studio grafico, il “design” dei personaggi e la caratterizzazione (il carattere, il linguaggio corporeo, le espressioni).
Nonostante fosse già il protagonista indiscusso del nostro logo, per essere veramente sicura della mia scelta sul personaggio, ho proceduto ad una specie di “provino” sul piccolo ninja. Ecco, immaginate che gli abbia chiesto, come succede agli attori, di presentarsi in modo naturale, di darmi il suo migliore profilo, di recitare qualcosa a piacere.
Le cose all’inizio sono andate più o meno così:

prova#1

prova#2


prova#3

Il risultato di questo “provino”  l’ho fissato in un primo model-sheet (è un documento, usato sopratutto in animazione, in cui si stabiliscono le caratteristiche “standard” del nostro personaggio):

Visto così il “ragazzo” sembra avere il physique du rôle, ma sono convinta che possa fare molto di meglio! Come? Ve lo racconto la prossima volta.

Ah, scusate, non mi sono presentata. Io sono Daniela Odri Mazza. Vi aspetto, ogni settimana, qui nella sezione Design.